Come Vendere Casa - Voglio Vendere Casa - Casarovato.it

DOMANDE FREQUENTI VENDITORI - F.A.Q. (Frequently Asked Questions)

 

Nella prima parte elenchiamo le risposte alle domande più frequenti che ci vengono poste dai proprietari di casa, che vogliono avere più informazioni per come vendere casa con la nostra strategia di vendita.

 

Nella seconda parte, al termine delle domande, potrai avere utili informazioni per come vendere casa con i metodi tradizionali, sia da privato che con le agenzie immobiliari tradizionali.

 

Se vuoi realmente vendere casa, per un tuo interesse, ti consigliamo di leggere tutto con molta attenzione.

 

Buona lettura!

 

 

VUOI VENDERE CASA?

Clicca qui per compilare il modulo e ti contattiamo noi

 

 

1) COME VENDERE CASA CON L'AGENZIA IMMOBILIARE CASAROVATO.IT

 

  1. Voglio vendere la mia casa con la vostra agenzia casarovato.it, cosa devo fare?
    Chiama subito in agenzia allo 030 5242621 per fissare un appuntamento oppure compila il modulo cliccando qui.
     
  2. Voglio vendere casa. Ma quali sono le fasi della vendita della casa?
    Vendere casa è una cosa molto semplice se sai come farlo e se ti fai affiancare da professionisti seri ed affidabili, ma può diventare anche un inferno e fonte di stress se fai tutto da solo e non fai tutto correttamente.
    Le fasi della vendita della tua casa si possono brevemente suddividere in:
    1. Recupero e verifica documentazione dell'immobile. Tanti venditori danno per scontato che la documentazione del loro immobile sia apposto, ma le leggi negli anni sono cambiate e per vendere casa è obbligatorio avere la documentazione corretta al 100% altrimenti non si può fare l'atto notarile di vendita.
    2. Preparazione dell'immobile. Spesso il venditore non si rende conto di come si presenta l'immobile. Prima di presentare e vendere una casa bisogna fare ordine e pulizia, sistemare le cose che non vanno, fare le piccole manutenzioni da tempo rimandate che con poca spesa danno il massimo risultato senza trascurare nulla e aumentando così il valore percepito della tua casa. Inoltre se nella casa che volete vendere non ci abitate, non perdete tempo, svuotatela e ordinatela, in modo tale da essere già pronta per il vostro potenziale acquirente. 
    3. Valutazione dell'immobile. In pratica consiste nel fare una analisi di mercato su effettive compravendite effettuate nella tua zona e stimare il massimo prezzo che potrai ricavare dalla vendita della tua casa. Una seria valutazione deve essere scritta e fatta da un perito valutatore certificato.
    4. Pubblicità. Se vuoi vendere casa devi farlo sapere al maggior numero di persone, in modo tale da trovare il tuo potenziale acquirente. Attenzione: per fare un'ottima pubblicità devi dare il 100% delle informazioni.
    5. Visita all’immobile. Noi selezionamo e prequalifichiamo i tuoi potenziali acquirenti in agenzia. Ti portiamo solo potenziali acquirenti che sono interessati e che sanno già tutto della tua casa e vogliono toccare con mano quello che hanno già visto sul nostro sito. Inoltre ti portiamo solo persone con disponibilità economica e/o finanziabili, non ti portiamo persone curiose e perditempo.
    6. Proposta/conferma di acquisto. Noi ti consegnamo una proposta di acquisto non vincolata a nessun mutuo, con allegato un assegno a titolo di caparra confirmatoria da parte del potenziale acquirente, che resterà comunque tuo anche se il potenziale cliente si ritira. Questo grazie alla nostra perizia redatta in anticipo, riusciamo a dare più certezza e tranquillità al tuo potenziale acquirente.
    7. Eventuale contratto preliminare. Il contratto preliminare viene fatto se si vogliono aggiungere degli accordi non presenti nella proposta/conferma di acquisto tra il venditore e l’acquirente.
    8. Atto notarile. Viene ufficialmente trasferita la proprietà davanti al notaio, il venditore consegna le chiavi dell’immobile e l’acquirente consegna l’assegno del prezzo pattuito.
    Vogliamo ricordare una cosa molto importante e molte volte trascurata o mal percepita: sei tu che vendi casa e non l'agenzia immobiliare! Il compito delle agenzie immobiliari è quello di far incontrare la domanda con l'offerta, ed aiutarti e assisterti senza commettere errori dalla prima all’ultima fase, per una tranquilla, trasparente e serena compravendita immobiliare. Tu sei in competizione con gli altri proprietari che stanno vendendo casa nella tua zona, sta a te decidere come mettere in vendita la tua casa sul mercato alle migliori condizioni per poter trovare un potenziale acquirente, e far si che compri la tua casa e non quella del tuo vicino, e oggi finalmente non hai solo 3 possibilità ma hai ben 4 possibilità: 1) Fai tutto da solo come privato 2) Vendi con le agenzie immobiliari tradizionali 3) Vendi come privato e con le agenzie immobiliari tradizionali 4) Vendi con l'aiuto e i vantaggi dell'Agenzia Immobiliare Casarovato.it 
     
  3. Sto pagando ancora il mutuo della mia casa, la posso vendere lo stesso?
    Certamente. Il giorno dell’atto notarile, contestualmente alla vendita della tua casa, farai anche l’estinzione residua del tuo mutuo.
     
  4. Voglio comprare una nuova casa ma prima devo vendere quella vecchia. Come faccio?
    Un grosso problema molto frequente per alcuni proprietari è quello di dover vendere la propria casa, per acquistarne una nuova, più grande o più piccola in base alle mutate esigenze della famiglia o per motivi lavorativi. Dal 1° Gennaio 2016 con l'entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 55, legge 208/2015) lo Stato agevola dal punto di vista fiscale, i cittadini che vogliono cambiare casa, cioè possono comprare una nuova abitazione con l'agevolazione prima casa, e vendere la loro vecchia casa entro i 12 mesi successivi. Una norma che certamente può aiutare, ma purtroppo solamente i cittadini che possono permettersi economicamente l'acquisto della nuova casa senza aver venduto la vecchia. In poche parole, se per comprare la tua nuova casa ti servono i soldi che ricaverai dalla vendita di quella vecchia per te non cambia nulla. La soluzione che noi consigliamo è quello di non impegnarsi con delle proposte di acquisto per la casa nuova, se non si è ancora riusciti a vendere quella vecchia, per evitare problemi di natura legale e soprattutto economica. La soluzione che noi consigliamo è quello di focalizzarsi soprattutto sulla vendita, in modo tale che sarà molto più facille dopo la vendita, cercare una casa nuova più idonea alle nostre esigenze con la disponibilità economica in tasca.  
     
  5. Ma quanto vale la mia casa? E' vero che rilasciate una perizia immobiliare scritta gratuita?
    Assolutamente si. Noi rilasciamo una perizia immobiliare scritta gratuita ma ovviamente questo servizio viene offerto solo a chi ci affida l'incarico di vendita in esclusiva della propria casa. Valutare una casa è un lavoro serio che richiede tempo e costi, non facciamo perizie a voce 5 minuti dopo aver visto la vostra casa.
     
  6. Io so già quanto vale la mia casa, ma perchè devo avere una perizia immobiliare?
    I proprietari di casa, pensano di sapere il valore di mercato della loro casa, magari valutando il prezzo di acquisto di alcuni anni prima e aggiungendo le spese che hanno sostenuto per sistemarla o migliorarla, oppure guardando il prezzo di annunci in vendita da parte di privati o agenzie immobiliari nella loro zona. Questo non è il valore di mercato della loro casa, ma è il prezzo che loro vogliono ricavare dalla vendita della loro casa. Precisiamo subito che il <<valore di mercato di un immobile, è  l'importo stimato al quale l'immobile verrebbe venduto alla data della valutazione>>. Sappiamo tutti oramai, che negli ultimi anni i valori degli immobili sono crollati soprattutto per immobili usati e con scarse efficienze energetiche, e le perizie immobiliari servono appunto ad "aggiornare" ad oggi i loro reali valori di mercato in base ad effettive compravendite.

  7. Ma a cosa serve la Perizia immobiliare?
    La perizia immobiliare serve per 4 motivi fondamentali: 1) Serve al venditore per prendere consapevolezza del valore di mercato della propria casa. 2) Serve al venditore in fase di vendita per "difendere" il valore di mercato della propria casa. 3) Serve all'acquirente per avere la serenità e la certezza del valore della casa prima di fare una proposta di acquisto. 4) Serve all'acquirente in caso di acquisto con mutuo ipotecario in quanto le nostre perizie immobiliari sono accettate da tutte le banche e sono disposte a finanziare il 100% del valore di mercato riportato nella perizia.
     
  8. Ma il lavoro dell'agente immobiliare è quello di vendermi la casa al prezzo che voglio io!
    Assolutamente no! L'agente immobiliare non è un venditore ma è un mediatore, fa incontrare la domanda con l'offerta e deve tutelare entrambe le parti a partire da una corretta valutazione dell'immobile.
     
  9. Il mio tecnico (Ingegnere, Architetto, Geometra) mi ha già fatto una perizia immobiliare, perchè mai dovrei farne una nuova?
    Hai già una perizia immobiliare? Benissimo risparmiamo tempi e costi, l'importante è che la tua perizia immobiliare sia stata redatta da un Perito Valutatore certificato secondo la norma UNI 11558:2014, utilizzando nel procedimento di stima gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS) secondo la norma UNI 11612:2015  e come recepito dalle Linee guida per la Valutazione degli Immobili dall'Associazione Bancaria Italiana (ABI) del 14 Dicembre 2015.

  10. Ma cosa sono gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS)?
    Ti dò una risposta breve e semplice in poche parole, per non entrare in un'area tecnica e complessa come quella delle stime immobiliari. In pratica è un procedimento con delle regole condivise a livello internazionale, per fare delle stime in modo matematico e scientifico basato su reali compravendite, effettuate nei 18 mesi precedenti, di immobili simili a quello da stimare.


  11. Ma che differenza c'è tra una Perizia Immobiliare "tradizionale" e una Perizia Immobiliare redatta con gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS)?
    Anche qui ti dò una risposta in maniera molto semplice. Se incarichi tre periti diversi a valutare la tua casa con una Perizia Immobiliare "tradizionale" avrai tre risultati diversi. Se incarichi tre periti diversi a valutare la tua casa con una Perizia Immobiliare redatta con gli IVS, avrai un unico risultato.

  12.  
  13. Ma io non ho fretta di vendere e non voglio svendere la mia casa!
    Giustamente nessuno vuole svendere o regalare la propria casa, ma se vuoi realmente vendere (e non provare a vendere) bisogna guardare in faccia alla realtà e in questa fase di recessione del mercato, adeguare il prezzo in base al reale valore di mercato e non pretendere un 20%-30% in più del suo valore, per poi abbassare il prezzo successivamente dopo mesi, se non anni, quando non sarai riuscito a vendere, e nel frattempo avrai solamente perso tempo, denaro e sicuramente qualche potenziale compratore. Compreresti una casa che vale 100.000 euro a 120.000 o 130.000 euro? Sicuramente no e nemmeno i tuoi potenziali acquirenti. Una casa messa in vendita al suo reale valore di mercato e con una buona pubblicità, può essere venduta in pochi mesi. Contattaci allo 030 5242621 per vendere la tua casa con noi in modo chiaro e trasparente al suo reale valore di mercato!
     
  14. Ma se devo abbassare il prezzo allora la casa posso venderla anche da solo!
    Puoi fare anche l'errore inverso di sottostimare la tua casa e di venderla a un prezzo inferiore del suo reale valore di mercato. Solo una perizia immobiliare redatta con gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS) può dirti il reale valore di mercato della tua casa. Inoltre il giusto prezzo di vendita è solo il primo passo. Per vendere un immobile bisogna farlo sapere anche  ai potenziali compratori che cercano casa. Noi abbiamo una banca dati verificabile con le richieste dei nostri clienti, abbiamo una media di 1023 visite al mese sul nostro sito internet (media trimestrale verificata il 01/04/2017), la nostra pagina Facebook è seguita da più di 1000 persone, e facciamo pubblicità sui più importanti portali immobiliari in internet. Inoltre siamo contro il turismo immobiliare e non facciamo visitare la tua casa a chiunque, ma selezionamo i compratori in base alle loro esigenze e al loro budget economico disponibile. Pensi ancora di riuscire a vendere/svendere la tua casa abbassando solo il prezzo o vuoi vendere la tua casa al suo reale valore di mercato con l'Agenzia Immobiliare Casarovato.it?
     
  15. Se ha qualcuno interessato alla mia casa, lo porti pure a vederla poi ci mettiamo d'accordo!
    Mi dispiace ma noi non lavoriamo in questo modo. Prima di tutto non abbiamo la fila di clienti che sono interessati alla "tua casa", però abbiamo:
    1. clienti che vogliono comprare casa con certe caratteristiche già definite
    2. clienti che hanno disponibilità economica e/o sono finanziabili
    3. clienti che non hanno tempo da perdere e di conseguenza non fanno perdere tempo agli altri
    4. clienti che vogliono sapere la posizione reale prima di visitare l'immobile
    5. clienti che vogliono vedere delle fotografie reali prima di visitare l'immobile
    6. clienti che vogliono avere tutte le informazioni reali prima di visitare l'immobile
    7. clienti che vogliono sapere il reale valore di mercato prima di visitare l'immobile
    8. clienti che vogliono essere assistiti da un professionista per una tranquilla e serena compravendita immobiliare senza spiacevoli sorprese e senza pagare nessuna mediazione di agenzia.
    9. Sta a te decidere se vuoi continuare a vendere la tua casa da solo oppure affidare l'incarico di vendita all'Agenzia Immobiliare Casarovato.it 
  16. Ma perchè devo dare un incarico di vendita in esclusiva?
    La nostra Agenzia Immobiliare Casarovato.it vende solo immobili con incarico scritto di vendita in esclusiva.
    Questo ci permette di “investire” sulla tua casa, valutando tutta la documentazione in tuo possesso e eventualmente recuperare quella mancante, fotografando gli ambienti della tua casa e commissionando una perizia immobiliare scritta da un perito esterno.
    Solo a questo punto, quando l’immobile è pronto per essere messo in vendita, lo presenteremo ai nostri clienti inseriti nella nostra banca dati e successivamente lo pubblicheremo sul nostro sito www.casarovato.it, sulla nostra pagina Facebook e sui portali immobiliari in internet.

  17. Ma vendete la mia casa anche senza incarico in esclusiva?
    Assolutamente no e il motivo è molto semplice. Senza incarico in esclusiva non potremmo effettuare tutto il lavoro necessario prima di mettere la tua casa in vendita e cioè la verifica della documentazione, la perizia immobiliare, il servizio fotografico e la realizzazione della pagina web. Questo comporta un enorme lavoro che necessita di tempo e di costi. Non possiamo fare tutto questo lavoro per le centinaia di case in vendita senza incarico di vendita in esclusiva.

  18. Ma le altre agenzie non fanno tutto questo lavoro e accettano l'incarico anche a voce e senza nessuna esclusiva!
    Esatto le altre agenzie, non fanno tutto questo lavoro. Noi siamo gli unici a fare quello che facciamo. Noi puntiamo sulla qualità e sulla visibilità dell'annuncio per vendere la tua casa al suo massimo prezzo di mercato e nel più breve tempo possibile. Le altre agenzie fanno come hanno sempre fatto cioè il modo più semplice per loro e meno efficace per te. Alcune agenzie fanno un annuncio generico, a volte anche senza avere nessuna documentazione e con fotografie scattate alla prima visita con il telefono cellulare, chiedendo il prezzo al proprietario e via. Si ritorna in agenzia e in pochi minuti si prepara l'annuncio e lo si pubblica sui portali insieme ad altre centinania di annunci. Puntano sulla quantità e non sulla qualità degli annunci per attirare qualche contatto, e sicuramente qualche contatto l'avranno, ma forse non per casa tua, ma per qualche altra casa in vendita tra le loro centinaia. E se avranno un contatto per casa tua, prima faranno vedere la casa al potenziale acquirente e poi successivamente verificheranno la documentazione con tutti i disagi che questo potrà comportare per risolvere eventuali problemi. A questo punto se l'acquirente deciderà di acquistare la tua casa, la maggior parte delle volte ti presenteranno una proposta di acquisto ad un prezzo più basso di quello che hai deciso tu, e probabilmente vincolata al mutuo bloccandoti la vendita a potenziali altri acquirenti per mesi. In questo periodo di incertezza, in cui dovrà fare il sopralluogo il perito della banca per valutare la tua casa, e la banca dovrà deliberare il mutuo, ti sembrerà di essere in un limbo e di aspettare con estrema speranza il fatidico giorno dell'atto notarile.  Se vuoi un annuncio completo e di qualità per vendere la tua casa, senza nessun problema e al suo massimo valore di mercato affidaci con fiducia l'incarico di vendita della tua casa.
     
  19. Ma io non voglio dare l'incarico a vendere in esclusiva solo a una agenzia immobiliare, ma voglio tante agenzie immobiliari che "lavorino" per me e nel frattempo essere libero di vendere da solo la mia casa!
    Questa è una scelta di vendita assolutamente rispettabile anche se oggi è sbagliata come spiegheremo al successivo punto 19. Se vuoi più agenzie immobiliari che "lavorino" per te non in esclusiva, realizzandoti degli annunci generici spesso con dati differenti tra loro, fai pure, ma poi non lamentarti con gli agenti immobiliari (che tu hai scelto) se non ti vendono casa in breve tempo, se ti portano gente di tutti i tipi che ti fanno solo perdere tempo (il famoso turismo immobiliare), e soprattutto se ti presentano proposte di acquisto al ribasso dal prezzo di vendita (che tu hai deciso) con la scusa della crisi. E non lamentarti nemmeno se degli sconosciuti, spesso curiosi perditempo e squattrinati, ti suonano il campanello a qualsiasi ora per visitare la tua casa. Se invece vuoi vendere casa senza problemi e senza stress, affida la vendita della tua casa  all'Agenzia Immobiliare Casarovato.it e chiamaci subito allo 030 5242621. 
     
  20. Ma io dò l'incarico a tante agenzie immobiliari non in esclusiva in modo tale che ho più possibilità di vendere la mia casa, e a chi mi vende la casa gli pago la mediazione! Fare OGGI questo ragionamento è un gravissimo errore e adesso ti spiego anche il perchè. Fino a IERI (e per IERI intendo qualche anno fa) chi cercava casa doveva munirsi di tanta pazienza e con tanto tempo a disposizione doveva leggere tutti i vari giornalini cartacei gratuiti e passare una ad una tutte le agenzie immobiliari della zona, per vedere l'annuncio in vetrina e al massimo entrare a chiedere che case c'erano in vendita in zona per poi, se andava bene, fissare l'appuntamento la settimana prossima (magari di sabato perchè la gente lavora in settimana), quindi si  aspettava anche una settimana per poter andare a visitare un immobile che non si sapeva dov'era ma avevamo visto solo qualche disegno o fotografia in agenzia. Questo perchè le agenzie immobiliari che avevano un sito internet erano poche, nonostante il boom immobiliare di quel periodo, e non si perdeva tempo a fare il sito internet quando si vendeva un appartamento in 15 giorni. E se avevano un sito internet, sicuramente non avevano molte visite in quanto il numero di utenti che cercavano casa tramite un pc con una connessione internet era limitata. In quel contesto, dare l'incarico a più agenzie, magari anche ai paesi limitrofi, era il metodo sicuramente più efficace per far pubblicità alla propria casa in vendita, perchè tutte mettevano il cartello in vetrina e aspettavano che entrasse il cliente quindi  dare l'esclusiva solo a una agenzia voleva dire limitare la pubblicità della tua casa. OGGI, se non vi siete ancora accorti qualcosa è cambiato, chiunque in tasca ha uno smartphone, non è un telefono ma è un minicomputer con accesso a internet che può anche telefonare. OGGI la pubblicità su internet la fa da padrona, per i potenziali clienti di una agenzia immobiliare o di qualsiasi altra azienda se non sei su internet non esisti. OGGI, le persone che navigano su internet voglio informazioni, chi cerca casa vuol sapere tutto di una casa, vuole avere più informazioni possibili a partire dalla sua posizione reale. Il potenziale acquirente veramente motivato ad acquistare una casa non ha e non vuole perdere tempo a visitare inutilmente case che non sono a lui adeguate, vuole informazioni corrette e precise, vuole fotografie dettagliate e di alta qualità che facciano capire anche il contesto in cui si trovano, vuole conoscere tutte le caratteristiche della sua futura casa prima di muoversi e di andarla a visitare realmente e toccarla con mano. E soprattutto, cosa non da meno, vuole una sicurezza sul valore della sua futura casa ancora prima di sottoscrivere una proposta di acquisto. OGGI la maggior parte delle agenzie immobiliari hanno un sito internet, per pubblicizzare i loro annunci, e soprattutto tutte utilizzano gli stessi portali immobiliari per vendere gli immobili. OGGI non c'è niente di più dannoso che dare l'incarico di vendita della tua casa non in esclusiva a tante agenzie immobiliari. Perchè? Perchè le agenzie immobiliari pubblicheranno la tua casa sugli stessi portali immobiliari con annunci generici, con fotografie diverse, caratteristiche della tua casa diverse, a volte anche prezzo diverso e magari lì in mezzo c'è anche il tuo annuncio che vendi come privato! Il risultato quale sarà? Avrai tanti annunci immobiliari generici della tua casa invece di avere un annuncio immobiliare completo che solo noi ti possiamo realizzare e con altissima visibilità. Come pensi che sia vista la tua casa agli occhi di un potenziale compratore che sta cercando casa? Ecco quello che vede e che pensa ...."Ma la casa dove è? Ma quanto è grande la casa? 90 o 100 mq? ma è classe E o classe G? Ma il prezzo è diverso? Ma è trattabile? Ma devo pagare anche l'agenzia immobiliare? E quanto? Allora aspetto forse domani trovo un altro annuncio con un prezzo più basso di un'altra agenzia!".... Tutte queste sono informazioni sbagliate che fanno confusione e danno incertezza nel potenziale acquirente e quindi passa ad un altro annuncio, non c'è solo la tua casa in vendita, c'è n'è sono centinaia di case in vendita. Inoltre se la tua casa è in vendita da qualche mese con tante agenzie, vuol dire che è un immobile poco appetibile, difficile da vendere e che nessuno vuole acquistare. Dare l'incarico solo a una agenzia in esclusiva significa anche rendere unico il tuo immobile. Vuoi la prova di quello che stiamo scrivendo? Hai dato la tua casa in vendita a più agenzie immobiliari senza esclusiva? Verifica tu stesso come stanno pubblicizzando la tua casa, cercala sui loro siti (se almeno ne hanno uno) e sui portali immobiliari e poi valuta. OGGI con l'aiuto di internet puoi vendere tu stesso la tua casa come privato, ma se decidi di voler l'aiuto di una Agenzia Immobiliare, che nè più nè meno dovrai pagare, allora non lasciare tutto al caso, ma valuta i servizi che offre a te e soprattutto al tuo potenziale compratore, e scegli tu l'Agenzia Immobiliare alla quale vuoi affidare l'incarico in esclusiva della vendita della tua casa. OGGI c'è un'altra soluzione rispetto alle agenzie immobiliari tradizionali. OGGI la soluzione migliore è scegliere NOI per risolvere il problema della vendita della tua casa.
         
     
  21. Ma io ho già dato l'incarico in esclusiva a una agenzia immobiliare ma non ha fatto niente e non ha venduto la mia casa e adesso non voglio più impegnarmi con nessuno!
    Ovviamente noi non rispondiamo per il lavoro che hanno fatto altri, non tutte le agenzie immobiliari sono uguali, ci sono quelle più professionali e quelle meno professionali. A volte la colpa di una mancata vendita è dell'agenzia immobiliare o del proprietario stesso o di entrambi. Quando scegli una Agenzia Immobiliare devi farti queste domande: La persona con cui sto parlando è un Agente Immobiliare? Che ruolo ha nell'Agenzia Immobiliare che rappresenta? Ti sembrerà stupida come domanda ma non lo è, in quanto in questo settore l'abusivismo della professione è molto alta. Ricorda che se, un "agente Immobiliare abusivo" non regolarmente iscritto alla Camera di Commercio, in un modo o nell'altro ti fa vendere la casa, non ha diritto a nessuna provvigione e se l'hai già pagato avrai il diritto alla restituzione della somma pagata. Cosa fate per vendere la mia casa con l'incarico in esclusiva? E non in esclusiva invece? La maggior parte delle volte le agenzie immobiliari fanno la stessa cosa, cioè realizzano un annuncio generico e lo inseriscono sui portali immobiliari insieme a tutte le altre centinaia di annunci. In pratica, la stessa cosa che puoi fare anche tu. Quanto vale la mia casa? A quale prezzo la metterete in vendita? Qua tocchiamo il tasto dolente, in pratica quasi nessuno ti rilascerà una perizia scritta e cominceranno a "sparare" i prezzi 5 minuti dopo aver visto casa tua, ovviamente tutti a voce. Non fare il grave errore di affidare la vendita all'agenzia che  "valuterà" la tua casa al prezzo più alto, solo per farti contento. Saranno i primi che ti riconttatteranno subito dopo per abbassare il prezzo in quanto non avranno nessun contatto. Senza contare poi i vari aumenti per la questione della trattabilità e della provvigione dell'agenzia. Quindi la tua casa verrà messa sul mercato a un prezzo maggiorato del suo valore, e questo influenzerà sicuramente sull'aumento della tempistica di vendita, e sull'esito positivo della vendita stessa. Quale è la provvigione che chiedete al venditore? E al mio potenziale acquirente? Di solito viene richiesto il 3% al venditore e 3% all'acquirente. Di solito, poi ci sono le eccezioni al rialzo e al ribasso. Ecco queste sono le domande di base che devi porre alle agenzie immobiliari, se non le hai fatte, forse la colpa della mancata vendita è anche un pò tua. La colpa dell'agenzia immobiliare invece potrebbe essere quella di non aver controllato la documentazione, di non aver fatto una corretta valutazione della tua casa, di non aver valorizzato la tua casa con fotografie di qualità e con annunci dettagliati, di non aver gestito in modo adeguato appuntamenti e trattative, oppure per la provvigione richiesta al compratore. Questi potrebbero essere i motivi di una mancata vendita. Ma sai quale è invece l'errore più grave che fanno i proprietari di casa? Non scelgono. Non scelgono l'agenzia immobiliare. Si fanno chiamare dalle agenzie immobilari, che in un modo o nell'altro hanno saputo che vendono casa, e via con il tour delle agenzie immobiliari a vedere la loro casa. I proprietari vogliono solo vendere subito, al prezzo che vogliono loro, spesso anche maggiorato della provvigione dell'agenzia immobiliare, e non sanno nemmeno i servizi che offrono le agenzie immobiliari perchè pensano che siano tutte uguali. Senza contare i proprietari che invece vogliono fare tutto da soli e  non vogliono assolutamente le agenzie immobiliari in quanto le considerano soltanto inutili e costose. Oggi se vuoi vendere casa, non fare anche tu l'errore di farti scegliere dalle agenzie immobiliari, ma valuta tu le agenzie immobiliari e i servizi che offrono a te e al tuo potenziale acquirente e scegli tu l'agenzia immobiliare che può aiutarti a vendere la tua casa.  
     
  22. Quanto dura un incarico di vendita in esclusiva?
    Attualmente il tempo medio intercorso tra l'incarico e la vendita dell'immobile è di 7,7 mesi (fonte: Bollettino Febbraio 2017 - Sondaggio congiunturale eseguito dalla Banca d'Italia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate (OMI - Osservatorio del Mercato Immobiliare)). Noi chiediamo un incarico in esclusiva di soli 6 mesi.
     
  23. Quanto mi costa l’agenzia immobiliare?
    La percentuale che chiediamo solo al venditore è il 3% + iva dell’importo di vendita dell’immobile, ed è compresa anche la Perizia Immobiliare scritta.

  24. Ma per quale motivo alcune agenzie immobiliari accettano di proporre in vendita la mia casa al prezzo che voglio io e anche maggiorato della provvigione di agenzia?
    Questo è un "giochetto" che alcune agenzie immobiliari fanno per accappararsi l'immobile e fanno contento il venditore dicendogli tutte le cose che vuole sentirsi dire. A questo proposito ti consiglio di prendere carta, penna e una calcolatrice e di leggere la pagina riportata su un famoso sito per annunci da parte di  privati casadaprivato.it di cui nè riportiamo una sintesi e aggiungiamo delle nostre considerazioni. In pratica al prezzo richiesto dal venditore (es. 250.0000 euro) viene aggiunto il costo dell'agenzia immobiliare (3% + iva 22% es. 9.150 euro), in questo modo il venditore crede di avere un servizio gratuito, mettendo in vendita la sua casa a un prezzo più alto (es. 259.000 euro). Di conseguenza l'agenzia immobiliare proporrà la casa in vendita al prezzo di € 259.000, e semmai riuscirà a trovare un potenziale acquirente, bisognerà ulteriormente aggiungere i costi di agenzia della parte acquirente (3% + iva 22% es. 9480 euro). Cosa comporterà tutto questo? Sicuramente comporterà di avere dei tempi di vendita più lunghi e inciderà sul prezzo finale della vendita dell'immobile a danno del venditore come riportato di seguito. Cosa proporrà l'agenzia immobiliare una volta trovato un potenziale acquirente per vendere la tua casa? Proporrà all'acquirente di fare una proposta di acquisto inferiore al prezzo richiesto (es. 250.000 euro) in modo tale da comprendere le commissioni di agenzia della parte acquirente (3% + iva 22%), facendogli credere anche a lui di avere un servizio gratuito. A questo punto cosa farà l'acquirente visto che il prezzo è trattabile e l'agenzia non ha nulla, se non la propria parola, per difendere il valore della tua casa? Farà una proposta sicuramente pù bassa a quella "consigliata" inizialmente dall' agenzia immobiliare (es. 240.000 euro se non anche meno). Hai capito cosa succede in una trattativa con una agenzia immobiliare tradizionale? Hai capito cosa fanno alcune agenzie immobiliari tradizionali per difendere il valore della tua casa? Hai capito quale è l'importanza di una perizia immobiliare in fase di trattativa? Hai capito di chi fanno l'interesse alcune agenzie immobiliari? Quale sarà il risultato finale? Chi uscirà vincente da questo duello? Facciamo i conti e vediamo di seguito il probabile risultato dell'esempio che abbiamo fatto: 1) Tu venditore hai venduto casa al prezzo di € 240.000 che detratte le provvigioni di agenzia di € 8.784 ti resterà un netto di € 231.216. 2) L'acquirente avrà speso € 240.000 per la tua casa più € 8.784 per le provvigioni di agenzia per un totale di € 248.784. 3) L'agenzia immobiliare tradizionale avrà incassato entrambe le provvigioni di € 8.784 + € 8.784 per un totale di € 17.568. Questo è solo un esempio, ma lascio a te trarre le dovute conclusioni.     
  25.  
  26. Ma perchè un vostro potenziale acquirente invece non paga la mediazione e solo il venditore paga l'agenzia immobiliare?
    Riteniamo che l’agenzia immobiliare debba essere di sostegno ai clienti che cercano casa e non di essere un ostacolo facendo pagare loro una provvigione.
    In molti paesi europei come in Belgio, Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Portogallo, Spagna e Svezia la mediazione viene pagata solo dal venditore. Inoltre noi non riteniamo giusto far pagare al compratore la mediazione, in quanto è il venditore che ha bisogno di vendere casa e sta a lui decidere se ha capacità, tempo e voglia di vendere la sua casa da solo o se affidarsi a una agenzia immobiliare. E se decide di affidarsi ad una agenzia immobiliare è ancora lui che sceglie l'agenzia alla quale vuole dare l'incarico a vendere (in esclusiva o senza esclusiva), quindi se vuole un professionista immobiliare che lo assista nella vendita, giustamente paga una mediazione per il servizio richiesto. Il compratore invece non sceglie, si ritrova, nel bene e nel male, con l'agenzia immobiliare che il venditore ha scelto per lui. Quindi perchè il compratore deve pagare la mediazione all'agenzia immobiliare che ha scelto il venditore in quanto non ha capacità, tempo e voglia per vendere la sua casa? Quindi se hai deciso di affidarti ad una agenzia immobiliare per la vendita della tua casa, valuta attentamente i servizi che offre a te ma sopratutto i servizi che offre ai tuoi potenziali compratori. 

  27. Ma come mai sul vostro sito ci sono poche case in vendita?
    E' vero, sul nostro sito ci sono poche case in vendita e ti spieghiamo subito anche la motivazione. Il motivo è che noi lavoriamo solamente in esclusiva, non accettiamo di fare pubblicità a tutte le case che ci sono in vendita, non sprechiamo il nostro tempo con i venditori che non condividono e non accettano il nostro modo di lavorare. Alcuni proprietari non sanno nemmeno cosa è internet o cosa sia un sito internet o un portale immobiliare. Alcuni proprietari non hanno visto una pagina o letto una riga di questo sito. Alcuni proprietari non riescono a capire l'importanza della documentazione, dicono che loro hanno tutto apposto ci mancherebbe anche. Alcuni proprietari non vogliono saperne di perizia immobiliare, loro sanno già quanto vale la loro casa. Alcuni proprietari hanno anche già fatto le foto con l'appartamento arredato, peccato che adesso sia vuoto. Invece, alcuni proprietari capiscono tutto il nostro modo di lavorare, ma non vogliono sistemare la loro documentazione perchè prima vogliono vendere casa e poi sistemano la documentazione (forse). Altri proprietari non vogliono una perizia immobiliare perchè lo sanno che il mercato è cambiato ma non lo accettano, preferiscono credere alle favole invece che alla realtà. Altri proprietari non vogliono una perizia immobiliare in quanto vogliono vendere a un prezzo più alto e sperano in un miracolo o nel colpo di fortuna di trovare un acquirente poco informato che compri la loro casa. Altri proprietari invece, stanno già vendendo da soli e con altre agenzie non in esclusiva e non vogliono cambiare. Lo sai quanti annunci avrebbero le altre agenzie immobiliari se lavorassero solo in esclusiva? Pochi, molto pochi. Le altre agenzie ci provano ad avere l'esclusiva, e se non riescono a ottenerla prendono l'incarico lo stesso non in esclusiva. Noi invece no, il nostro tempo lo dedichiamo solo a quei proprietari che rispettano, capiscono, apprezzano e condividono il nostro modo di lavorare. Se sei un venditore non devi chiederti quante case abbiamo in vendita sul nostro sito, ma le uniche domande che devi farti sono: Voglio veramente vendere casa?Sono in grado di fare tutto da solo o ho bisogno di un aiuto? Che agenzie immobiliari ci sono sul mercato e quali servizi mi danno? E che servizi danno al mio potenziale acquirente? Quando avrai risposto a queste domande, immagina invece di essere dalla parte opposta, di essere un acquirente che sta cercando una casa simile alla tua e immagina i 3 tipi di annunci: primo annuncio di un privato, secondo annuncio di una agenzia immobiliare "tradizionale", terzo annuncio dell' agenzia immobiliare "Casarovato.it". Se tu fossi un acquirente che cerca una casa simile alla tua a parità di prezzo di tutti e 3 gli annunci, chi contatteresti per acquistarla? Chi ti può dare maggiori informazioni, maggiore trasparenza e maggiore tranquillità nella compravendita? Tutto questo discorso solo per spiegarti che abbiamo poche case in vendita in quanto sono pochi i venditori che vogliono realmente vendere e che hanno veramente capito la potenzialità dei nostri servizi. Questa è una opportunità, quindi se vuoi realmente vendere, se hai capito e condividi il nostro modo di lavorare, serio e professionale, puoi tranquillamente darci fiducia e scegliere noi per aiutarti a vendere la tua casa.
        
  28. Facciamo il punto della situazione: voglio vendere casa e ho deciso di affidare l'incarico in esclusiva solo a un'agenzia. Ma perchè devo scegliere voi e non l'agenzia vicino a casa?
    Ti diamo ben 22 buoni motivi per affidare l'incarico di vendita della tua casa alla nostra Agenzia Immobiliare: 
  29.  
    1. Siamo una Agenzia Immobiliare con l'obiettivo di trasmettere la massima trasparenza e la massima fiducia per una corretta compravendita immobiliare e il nostro sito www.casarovato.it è il nostro biglietto da visita per presentarci alla nostra clientela, sia che tu stia vendendo o comprando casa.
    2. Siamo specializzati nella compravendita residenziale e ci occupiamo solo della vendita di case e aree residenziali non trattiamo capannoni, negozi, uffici, terreni agricoli e non ci occupiamo di affitti.
    3. Abbiamo la sede con un ufficio in centro a Rovato e vendiamo case non solo a Rovato ma anche nella provincia ovest di Brescia e in particolare nella zona della Franciacorta e del Lago di Iseo e più precisamente in questi paesi facilmente raggiungibili in automobile al massimo in 15 minuti da Rovato: Adro, Berlingo, Capriolo, Castegnato, Castrezzato, Cazzago San Martino, Cellatica, Chiari, Coccaglio, Cologne, Corte Franca, Erbusco, Gussago, Iseo, Lograto, Maclodio, Monticelli Brusati, Ome, Ospitaletto, Paderno Franciacorta, Palazzolo sull'Oglio, Paratico, Passirano, Provaglio d'Iseo, Rodengo Saiano, Roncadelle, Torbole Casaglia, Travagliato, Trenzano 
    4. Hai il contatto diretto con un' unica persona, con anni di esperienza nel settore immobiliare, con cui parlare per risolvere qualsiasi problema e che ti segue dall'incarico di vendita fino all'atto notarile (Geometra, Titolare dell'Agenzia e Agente Immobiliare iscritto regolarmente in Camera di Commercio).
    5. Facciamo una verifica preventiva di tutta la tua documentazione e l'eventuale recupero di quella mancante, per la verifica della conformità catastale ed urbanistica e per la commerciabilità dell'immobile.
    6. Facciamo redarre  una Perizia Immobiliare scritta che certifica il Valore di Mercato della tua casa da un perito esterno certificato.
    7. Non facciamo promesse di vendita e non diamo illusioni ai proprietari, ma ti diciamo quanto vale la tua casa e cosa facciamo per venderla al suo massimo prezzo, cioè al suo reale valore di mercato attuale.
    8. Realizziamo una pagina web con un annuncio completo della tua casa con l'indicazione di: - Valore di Mercato - Superficie Commerciale (reale) - Costo immobile €/mq - Indice di Prestazione Energetica (obbligatorio per Legge) - Indirizzo esatto dell'immobile con l'indicazione sulla mappa di Google, visibile anche come mappa satellitare e con Street View - descrizione completa dell'immobile - sevizio fotografico dettagliato con oltre 50 fotografie ad alta risoluzione - planimetrie catastali e rilievo delle misure - indicazione delle superfici calpestabili - prospetto dei costi di acquisto con o senza mutuo ipotecario
    9. Proponiamo la tua casa ai nostri clienti inseriti nella nostra Banca Dati verificabile e continuamente aggiornata
    10. Pubblichiamo l'annuncio completo della tua casa sul nostro sito www.casarovato.it  con una media di 1023 visite al mese (media trimestrale verificata il 01/04/2017) e in continuo aumento
    11. Il nostro sito www.casarovato.it si trova in 1° pagina su Google con moltissime parole chiave tipo: "casa rovato", "agenzia immobiliare rovato", "case in vendita a rovato" ecc.
    12. Faremo il possibile per posizionare anche l'annuncio della tua casa in 1° pagina su Google, con le parole chiave adeguate, anche se non si trova a Rovato.
    13. Pubblichiamo l'annuncio della tua casa sulla nostra Pagina Facebook seguita da più di 1000 persone (verificate) e in continuo aumento
    14. Pubblichiamo l'annuncio della tua casa sui più importanti portali immobiliari con link all'annuncio completo presente sul nostro sito
    15. Ogni mese ti inviamo un "report", con tutte le indicazioni sulla pubblicità svolta e sui riscontri che abbiamo ottenuto in modo da tenerti aggiornato su quello che stiamo facendo per vendere la tua casa.
    16. Facciamo la preselezione dei potenziali acquirenti in base alle effettive esigenze e disponibilità economiche evitando il turismo immobiliare
    17. Ti presentiamo solo delle proposte di acquisto non vincolate al mutuo, in modo tale da non far perdere tempo al venditore e bloccare la possibilità di vendita ad altri acquirenti
    18. Ti assistiamo fino all'atto notarile (non obbligatorio per Legge)
    19. Non facciamo pagare la mediazione di agenzia al compratore e questo servizio è un vantaggio non solo per l'acquirente ma anche per il venditore in quanto l'agenzia viene vista come un servizio aggiuntivo e non come un costo, e questo permette di vendere più facilmente la tua casa.
    20. Costiamo meno delle altre agenzie in quanto la nostra fattura è esente da IVA al 22% per Legge, in quanto vige per il 2017 il regime fiscale forfettario, quindi si traduce in un risparmio del 22% per il venditore.
    21. Il nostro contratto di incarico non ha il tacito rinnovo, quindi se entro 6 mesi non siamo riusciti a vendere la tua casa, il contratto scade automaticamente senza bisogno di nessun avviso e di nessuna raccomandata, e sarai libero di vendere la tua casa da solo o affidare l'incarico ad un'altra agenzia. Ovviamente se sarai soddisfatto del nostro lavoro e vorrai continuare la vendita della tua casa ancora con noi, verrà sottoscritto un nuovo contratto di incarico di ulteriori 6 mesi.
    22. Noi siamo gli unici che ti offriamo dei servizi aggiuntivi esclusivi seri e professionali per vendere la tua casa, che tu da solo non puoi fare, e che le altre agenzie immobiliari non fanno, con una perizia immobiliare scritta gratuita, un servizio fotografico dettagliato, una pagina web completa di tutte le informazioni e con alta visibilità su internet e dare assistenza totalmente gratuita al tuo potenziale acquirente non facendogli pagare la mediazione.
  30. Quali sono i documenti che servono per vendere la mia casa?
    I documenti che servono per la compravendita sono i seguenti:
    1. Atto di provenienza (atto di acquisto, dichiarazione di successione,ecc.)
    2. Carta di identità e codice fiscale di tutti i proprietari
    3. Visura catastale storica
    4. Planimetria catastale con i protocolli di vidimazione apposti dal catasto
    5. Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)
    6. Certificato di agibilità
    7. Dichiarazione di conformità degli impianti
    8. Libretto di uso e manutenzione della caldaia
    9. Eventuale copia ultima ricevuta quietanza di mutuo
    10. Eventuale copia regolamento di condominio
    11. Eventuale copia verbale ultima assemblea con rispettivi pagamenti
    12. Copia bollette utenze (gas, enel, acqua) per la voltura dopo la vendita
    Se non hai alcuni documenti, non c’è nessun problema l’agenzia immobiliare casarovato.it ti aiuterà a procurarteli. Inoltre, una volta completata e analizzata la documentazione, a cura dell’agenzia immobiliare casarovato.it verrà redatta la Perizia Immobiliare.

  31. Cosa è l’Attestato di Prestazione Energetica (APE)?
    L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è quel documento che indica la prestazione energetica dell’edificio, cioè il suo fabbisogno di energia per essere riscaldato di inverno e climatizzato d’estate, in base alle sue caratteristiche tecniche costruttive e alla tipologia di impianti in esso installati.
    L’attestato di prestazione energetica lo rilascia un tecnico professionista abilitato iscritto all’elenco dei certificatori della Lombardia, ed ha una validità di 10 anni. Una cosa molto importante che i venditori sottovalutano è che dal 1 Gennaio 2012 l' A.P.E. è un documento obbligatorio necessario oltre che per la vendita dell'immobile anche per la pubblicità dello stesso (cartelli e annunci immobiliari). Dal 1° Gennaio 2016 esiste una nuova classificazione in 10 classi dalla più efficiente (A4) alla meno efficiente (G).
       
  32. Ci sono delle sanzioni se vendo casa senza l'Attestato di Prestazione Energetica (APE)?
    Chi vende un immobile senza allegare l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un soggetto punibile con la sanzione amministrativa minima di € 3.000,00 fino al massimo di € 18.000,00. La sanzione è applicata dalla Guardia di Finanza, oppure dalla Agenzia delle Entrate in fase di registrazione dell'atto notarile. Chi pubblicizza la vendita di un immobile senza indicare la classe e la prestazione energetica di quell'edificio è un soggetto punibile con la sanzione amministrativa minima di € 500,00 fino al massimo di € 3.000,00. La sanzione in questo caso può essere accertata dal Comune dove è situato l'immobile. L'agenzia immobiliare Casarovato.it è in grado di consigliarvi i migliori Certificatori Accreditati per redigere l'Attestato di Prestazione Energetica di cui avete bisogno a prezzi concorrenziali.
     
  33. Ho firmato un incarico di vendita e mi è stata consegnata una copia della perizia immobiliare ma il valore non è quello che immaginavo. E adesso?
    Ognuno di noi immagina un valore di un immobile in base a delle proprie considerazioni personali, soprattutto se è la nostra casa piena di affetti e di ricordi. La perizia immobiliare serve proprio a questo, valutare un immobile oggettivamente, confrontandolo con altri immobili con caratteristiche simili venduti nella stessa zona. Se a questo punto non vuoi più vendere l’immobile puoi recedere dall’incarico di vendita rimborsando le spese sostenute per la perizia immobiliare (attualmente di Euro 330,00). Nessuno ti costringe a vendere la tua casa, ora però sai quale è il suo reale valore di mercato.
     
  34. L’agenzia mi ha chiamato per un appuntamento, deve portare dei potenziali clienti per una visita alla mia casa. Cosa faccio?
    Ordine e pulizia. Una casa in ordine e pulita si presenta in tutto altro modo rispetto a una casa in disordine e sporca. Immaginiamo se noi dovessimo andare in una casa di qualcuno come la vorremmo trovare.
     
  35. Devo recarmi dal notaio per firmare l’atto notarile di vendita della mia casa. Cosa faccio?
    Prima di tutto quando vendo una casa, giustamente, ho il diritto di ricevere la somma pattuita per la vendita. Però ho anche il dovere di consegnare la casa al compratore libera da cose e persone.
    Quindi prima dell’atto notarile devo liberare l’immobile da tutte le mie cose, e importantissimo davanti al notaio consegnare tutte le chiavi (comprese le copie) della tua casa!
     
  36. Se sei arrivato fino qui a leggere, devo farti i miei complimenti! Solo poche persone leggono tutte le informazioni riportate in questa pagina, e probabilmente sei un venditore che vuole realmente vendere casa . Adesso voglio farti io una domanda: Hai un Agente Immobiliare o una agenzia Immobiliare di fiducia?
    Lo so, ti ho spiazzato con  questa domanda in quanto quasi nessuno ha un agente immobiliare o una agenzia immobiliare di fiducia. A questo punto posso anche scriverlo, lo sanno tutti benissimo che in Italia la figura dell'Agente Immobiliare o dell'Agenzia Immobiliare è, scusami il termine, una categoria sputtanata, in quanto negli anni d'oro degli anni 2000, tutti si improvvisavano agenti immobiliari e sicuramente se non tu direttamente ma qualche tuo conoscente, avrà avuto qualche disavventura con personaggi che si autodefinivano agenti immobiliari anche se agenti immobiliari non lo erano. Non basta indossare un giacca e una cravatta per essere un agente immobiliare. Nulla da dire invece nei confronti di veri agenti immobiliari, e veri professionisti che ho incontrato sulla mia strada anche se purtroppo li posso contare sulle dita di una sola mano. Questa premessa per dire che sicuramente avrai un meccanico di fiducia, un elettricista di fiducia, un idraulico di fiducia, un falegname di fiducia, un assicuratore di fiducia, un avvocato di fiducia, un dentista di fiducia, un geometra-architetto-ingegnere di fiducia, ecc. e se hai delle persone, dei professionisti di fiducia che ti aiutano nella tua vita, per risolvere dei problemi quotidiani anche per importi economici non elevati, forse è arrivato anche il momento di scegliere un professionista di fiducia che ti aiuti a risolvere il problema della tua casa, che probabilmente è il bene economico più importante della tua famiglia. Come hai scelto altri professionisti, scegli anche un agente immobiliare, valuta tu le agenzie immobiliari e scegli quella secondo te è la migliore che possa aiutarti a risolvere il tuo problema. Vuoi un aiuto? Prova ad ascoltare quello che dicono gli altri di loro. Puoi leggere quello che dicono di noi i nostri clienti e le loro testimonianze sono vere e verificabili.   

  37. Hai letto tutta questa pagina e sei ancora convinto di continuare a vendere il tuo immobile da solo?
    Se non hai ancora venduto casa, ti dico solo che sicuramente avrai sbagliato qualche cosa nelle fasi della vendita (indicate nel punto 2). Spero solamente che a far tutto da solo ti costi di meno, rispetto che a rivolgerti a noi. Continua a leggere, di seguito ti spiegherò quali sono i  problemi che potrai avere nella vendita della tua casa con i metodi tradizionali.

 

 

 

VUOI VENDERE CASA?

Clicca qui per compilare il modulo e ti contattiamo noi

 

 

 

2) COME VENDERE CASA CON I METODI TRADIZIONALI

 

Fin qui ti ho spiegato cosa facciamo noi, per vendere la tua casa.

Se ancora sei indeciso, se affidarci l’incarico di vendita della tua casa o meno, ti ricordo le altre 3 strade che ti rimangono da percorrere per vendere la tua casa:

 

1) Vendita da privato

2) Vendita con le agenzie immobiliari tradizionali

3) Vendita da privato e con le agenzie immobiliari tradizionali

 

1) VENDITA DA PRIVATO

 

Hai deciso che vuoi fare tutto da solo e non ne vuoi sapere di agenzie immobiliari? Ti ricordi le fasi della vendita? Se non ti ricordi, puoi ritornare alla domanda n° 2 per rileggerle.

 

Bene iniziamo:

 

Fase 1: Recupero e verifica documentazione dell’immobile.

Sicuramente avrai da qualche parte la documentazione della tua casa, in qualche cassetto o in qualche armadio. Comincia a cercare la copia dell’atto di acquisto e tutta la documentazione necessaria come riportata alla domanda n° 27. 

 

Fase 2: Preparazione dell’immobile

Sistema la tua casa e preparala al meglio per poterla presentare ad un potenziale acquirente.

 

Fase 3: Valutazione dell’immobile

Sicuramente saprai quanto avrai speso per acquistare la tua casa anni fa e le spese che avrai sostenuto negli anni per fare eventuali migliorie. Una idea del prezzo che vuoi ottenere dalla vendita della tua casa, più o meno te la sarai fatta. Cerca anche in internet, a che prezzo stanno vendendo (o meglio a che prezzo stanno cercando di vendere) gli immobili simili al tuo.

 

Fase 4: Pubblicità

Comprati un bel cartello vendesi e mettilo ben visibile all’esterno della tua casa. Ricordati di indicare anche la classe energetica per non incorrere nelle sanzioni come ricordato alla domanda n° 29. Oltre al cartello effettua delle belle fotografie, se possibile utilizzando una macchina fotografica, e comincia a pubblicare i tuoi annunci sui vari siti in internet. Ovviamente inserendo una descrizione dettagliata della tua casa e con maggiori informazioni possibili.

 

Fase 5: Visita all’immobile.

Questa è la parte più emozionante in quanto all’inizio l’entusiasmo per vendere la tua casa è alle stelle, sei pronto e carico per vendere casa e far vedere a tutti quanto è bella la tua casa.

 

Non passerà più di una settimana che il telefono, comincerà a squillare a tutte le ore. Le prime telefonate saranno quelle delle agenzie immobiliari che ti diranno il solito ritornello “..abbiamo molti clienti interessati, che cercano una casa come la sua….”. E tu dovrai rispondere e controbattere “…..no grazie non sono interessato, vendo solo come privato, non vendo con le agenzie immobiliari, per adesso..” o qualcosa del genere.

 

Ti arriveranno anche le telefonate di qualche privato, che ti chiederà qualche informazione in più per capire come è fatta la tua casa. Ovviamente dalle informazioni che tu fornirai al telefono, il potenziale interessato non capirà molto, non per colpa sua poverino, ma sai quale è il vero problema? Tieniti pronto perché questa è una realtà troppe volte scontata:

 

“LE CASE NON SONO TUTTE UGUALI, SONO TUTTE DIVERSE!”

 

La casa non è come una automobile, dire al telefono: “ha la cucina, 2 camere, il bagno e il garage” non è come dire “è una Panda bianca, 1300 diesel con 100.000 km del 2010”.

Ogni privato che avrà visto il cartello ti chiamerà per sapere il prezzo e altre informazioni in quanto non avrà visto le fotografie.

Ogni privato che avrà visto l’annuncio in internet e le fotografie ti chiamerà per sapere l’indirizzo e dove si trova esattamente.

Ogni telefonata da parte di un privato comporta quasi sempre un appuntamento per poter vedere la tua casa.

 

E qui viene il bello. Questa è la fase, scusami il termine “turismo immobiliare di cane e porci”, senza offese per nessuno, ma per dimostrare che ti arriveranno in casa persone sconosciute "interessate" alla tua casa, anche solo per curiosare non necessariamente per acquistarla.

Saranno persone che di loro non sai nulla, ma le conoscerai al momento sulla soglia di ingresso di casa tua. Non si presenteranno da soli, ma saranno accompagnati da mariti, mogli, compagni, figli, genitori, suoceri, amici, “tecnici”, animali, ecc.

 

In pratica dovrai gestire appuntamenti al buio con degli sconosciuti. Dovrai fargli vedere tutta la tua casa ovviamente, se vorrai venderla. Quindi tu e la tua casa dovreste sempre essere pronti, preparati e disponibili ad aprire la porta di ingresso a chiunque, in ogni momento invadendo la tua tranquillità e la tua privacy ed anche della tua famiglia. Perché ad ogni visita potrebbe presentarsi il tuo potenziale acquirente.

 

Questa fase ha una durata che può essere infinita, in base a come hai gestito le prime 4 Fasi e e da come gestisci la Fase 5 stessa. Non si tratta solo di trovare la persona a cui piaccia la tua casa, ma bisogna essere sicuri di aver eseguito le fasi precedenti nel migliore dei modi.

 

Può anche darsi che tu riesca a trovare un potenziale acquirente e che sia anche la persona a cui piaccia la tua casa, ma se quando gestisci la visita al tuo immobile, lo presenti in una giornata di pioggia, alla sera con la luce accesa, con i bambini che guardano la televisione ad alto volume, la tavola preparata perché arriva il marito a casa per cena, con il cane che abbaia in mezzo alle scatole, capisci anche tu che non sia proprio facile per un potenziale acquirente apprezzare la tua casa.

 

Dopo mesi/anni quindi che stai cercando di vendere, e aver perso il conto di quante persone ti abbiano chiamato e visitato la tua casa, finalmente trovi la persona interessata.

Bene, tu dirai finalmente, ho venduto casa! Fermati, ti dico io,  perché la vendita non è ancora cominciata!

 

Ok, hai trovato la persona interessata che gli piace casa tua, ma non vuol dire che l’acquisterà, o meglio, non vuol dire che abbia anche le capacità finanziarie di acquistarla. Il tuo potenziale acquirente, ha già una casa? L’ha già venduta o deve ancora venderla? Deve fare il mutuo per acquistare la tua casa? Ha già richiesto una pre-delibera alla banca o deve ancora informarsi?

 

Queste sono domande che devi fare, al tuo potenziale acquirente, altrimenti è un altro come tanti altri, i denominati “mi piace ma non posso”.

Mettiamo anche che la persona interessata, abbia già venduto la sua casa oppure deve acquistare la sua prima casa, che abbia già guardato anche in banca per un eventuale mutuo, e che dopo una trattativa a voce tra persone civili concordiate il prezzo con una stretta di mano.

 

Fase 6/7: Proposta di acquisto/Preliminare di acquisto

Le fasi n° 6 e n° 7 si sovrappongono, in quanto nella vendita tra privati di solito la vendita si formalizza solo con il preliminare di acquisto.

Finalmente dopo che hai trovato la persona interessata, che gli piace la tua casa, che ha i soldi o può avere il mutuo per acquistarla, che avete concordato a voce e con una stretta di mano anche il prezzo di vendita, devi mettere tutto per iscritto.

 

Hai già un modello di un preliminare? Hai tutti i dati della parte acquirente? Avete concordato la tempistica e i tipi di pagamento? Avete concordato la tempistica per la consegna dell’immobile? Avete concordato la tempistica per l’atto notarile? Avete concordato l'importo della caparra? Avete concordato eventuali acconti intermedi?

 

Attenzione! Questa è la fase più importante di tutta la vendita.

 

Se hai fatto bene tutte le fasi precedenti arrivi qui, e qui non devi sbagliare nulla, altrimenti sono problemi soprattutto economici, e non riuscirai ad arrivare alla fase finale dell’atto notarile. Se fai bene questa parte non dovresti avere nessun problema ad arrivare a stipulare l’atto notarile per la vendita effettiva della tua casa. E' qui che si fa la differenza tra la vendita tra privati e la vendita con una agenzia immobiliare. E' qui che si decidono le regole del gioco.  

A questo punto ci possono essere due strade:

 

1) il tuo potenziale acquirente ha già tutti i soldi per acquistare, quindi non deve fare nessun mutuo

2) il tuo potenziale acquirente (lo chiamo ancora potenziale acquirente e poi scoprirai il perché) non ha tutti i soldi per acquistare la tua casa, ma deve fare un mutuo ipotecario

 

Nel primo caso, la cosa è molto semplice perché dopo il preliminare si passa direttamente alla Fase 8 (atto notarile) anzi in alcuni casi si potrebbe andare addirittura dal notaio direttamente anche senza preliminare.

 

Nel secondo caso, invece dovrai munirti di pazienza, in quanto la banca dovrà finanziare il tuo potenziale acquirente e per farlo dovrà mettere una ipoteca sulla tua casa e quindi a questo punto verrà a  fare le pulci a casa tua tramite un perito valutatore certificato.

 

Qui entra in gioco la documentazione del tuo immobile che tu hai il dovere di fornire. Anche qui non ci devono essere problemi, per questo la verifica della documentazione deve essere fatta prima di mettere la tua casa in vendita, per avere il tempo di risolvere eventuali problemi. Anche qui se sbagli, potrai avere dei problemi economici, in quanto il tuo potenziale acquirente non potrebbe avere il mutuo, perché la tua casa ha problemi tecnici, catastali o urbanistici. Risolvere in questa fase eventuali problemi vuol dire allungare la tempistica di vendita di qualche mese, il tuo potenziale acquirente potrebbe rinunciare all’acquisto ed addossarti giustamente la colpa e richiederti un risarcimento tramite le vie legali. E anche qui avrai problemi economici.

 

Mettiamo che la documentazione sia tutto apposto e il perito della banca faccia un sopralluogo presso la tua casa e rilasci una valutazione immobiliare della stessa. Un altro problema potrebbe essere, che il prezzo concordato dalle parti (es. 200.000 euro) sia superiore alla valutazione immobiliare (es. 180.000). A questo punto la banca potrebbe negare l’approvazione del mutuo (nel caso di mutuo 100%) oppure potrebbe approvarlo ma solo alla condizione che la vendita venga fatta al prezzo massimo di mercato dell’immobile di € 180.000. Capisci anche tu che a questo punto si rimischiano le carte in tavola e le regole cambiano. Anche qui potresti perdere altro denaro per vie legali oppure potrebbe saltare anche tutta la vendita e ti ritrovi a dover rifare nuovi appuntamenti per trovare un nuovo acquirente.

Ovviamente se il tuo potenziale acquirente avrà avuto la delibera approvata per il mutuo ipotecario, finalmente sarà diventato acquirente e potrete andare alla fase finale, cioè alla stipula dell' atto notarile.

 

Fase 8: Atto notarile

Finalmente dopo tanti appuntamenti, ansie e notti insonni, è arrivato il fatidico giorno in cui tu venderai la casa al tuo acquirente.

La tua casa è apposto e pronta per la consegna, la documentazione è stata consegnata tutta al notaio, la documentazione per il mutuo è apposto, ti presenti dal notaio con le chiavi di casa pronto a firmare, e a questo punto speriamo che ………..l’acquirente si presenti!

 

 

 

2) VENDITA CON LE AGENZIE IMMOBILIARI TRADIZIONALI

 

Hai deciso che non vuoi fare tutto da solo e quindi vuoi l’aiuto delle agenzie immobiliari tradizionali.

Ti ricordi le fasi della vendita? Se non ti ricordi, puoi ritornare alla domanda n° 2 per rileggerle.

 

Bene iniziamo:

 

Fase 1: Recupero e verifica documentazione dell’immobile.

Alcune agenzie immobiliari tradizionali non ti chiederanno nemmeno la documentazione, soprattutto se non hai l'intenzione di dare l'esclusiva, alcune ti chiedono sei hai già l’Attestato di Prestazione Energetica, ma se non l’hai ancora fatto nessun problema, alcune agenzie immobiliari negli annunci se lo inventano.

 

Fase 2: Preparazione dell’immobile

Forse qualche agenzia immobiliare tradizionale, ti suggerisce come sistemare e preparare al meglio la tua casa per le fotografie e per le visite, ma spesso accade che faranno le foto alla prima visita, probabilmente anche con il cellulare, senza darti nessun consiglio.


Fase 3: Valutazione dell'immobile

Le agenzie immobiliari tradizionali, ti chiederanno il prezzo a cui vuoi vendere la tua casa, e in base alla loro esperienza e ovviamente tutto a voce dopo aver visto la tua casa in 5 minuti e nessuna documentazione, ti diranno che è alto, che c’è crisi e cercano di fartelo già abbassare di qualche migliaia di euro. Comunque se non vuoi abbassare il prezzo, nessun problema ti fanno contento e ti dicono che venderanno la tua casa al prezzo che vuoi tu, anche con il prezzo maggiorato dei costi di agenzia.

 

Fase 4: Pubblicità

Mettono un bel cartello fuori dalla tua casa e preparano degli annunci generici della tua casa da inserire sul loro sito (se almeno ne hanno uno), e sui portali immobiliari in internet.

 

Attenzione poche fotografie e non troppo dettagliate perché non vogliono far capire ai potenziali acquirenti dove si trova la tua casa. E nemmeno l’indirizzo esatto mettono, per la paura di farsi scavalcare dai potenziali acquirenti.

 

In questa fase se hai dato l’incarico di vendita anche a voce e non in esclusiva a più agenzie immobiliari, viene il bello (per non dire il peggio purtroppo) in quanto tutte le agenzie immobiliari metteranno la tua casa in vendita sugli stessi portali immobiliari con fotografie diverse, informazioni diverse a volte anche prezzo diverso come specificato alla domanda n° 19

Questa è la pubblicità che faranno della tua casa le agenzie immobiliari tradizionali.

 

Fase 5: Visita all’immobile.

Appena dato l’incarico all’agenzia immobiliare, tempo qualche giorno, e sicuramente ti porteranno qualcuno a visitare la tua casa. Il primo mese sarà quello più impegnativo perché quando arriva un nuovo immobile sul mercato, le agenzie ti portano tutti i loro clienti, diciamo che non siamo al livello del “turismo immobiliare di cane e porci” ma siamo solo al “turismo immobiliare”, bene o male un minimo di filtro e selezione di solito lo fanno, di solito poi ci sono sempre le eccezioni.

 

Non solo portano le loro richieste più o meno selezionate, ma portano veramente tutti quelli che hanno chiamato in agenzia anche per altri immobili. Le agenzie immobiliari tradizionali, quando fanno poca selezione è perché vogliono fare vedere al proprietario che stanno facendo qualcosa per vendere la loro casa, anche portando persone non adeguate. A proposito di selezione, lo sai che alcune agenzie ti portano in casa gente che nemmeno loro conoscono? Ricevono una telefonata in quanto hanno visto l’annuncio da qualche parte su internet e fissano l’appuntamento fuori dall’agenzia o in piazza del paese 10 minuti prima di arrivare a casa tua, e si succede anche questo, anzi a volte è la norma.

 

Passato il primo mese, se non hai venduto casa con l’agenzia immobiliare che ti aveva detto per telefono  ” ….abbiamo molti clienti interessati, che cercano una casa come la sua…….”, armati di pazienza perché vuol dire che non hanno tirato fuori dal cappello il potenziale acquirente come una magia, ma devono ancora cercarlo. (ma va?)

 

Un’altra cosa divertente che succede, quando dai l’incarico a più agenzie immobiliari tradizionali, è la doppia visita.

Doppia visita significa, che più agenzie immobiliari ti portano lo stesso potenziale acquirente in momenti diversi, e qui lascio trarre a te le deduzioni di come pubblicizzano la tua casa e che selezione fanno dei potenziali acquirenti.

 

Fase 6/7: Proposta di acquisto/Preliminare di acquisto

Finalmente dopo tutto il “turismo immobiliare”, l’agenzia ti chiama e dice che un potenziale acquirente che ha visto la tua casa, gli è piaciuta e ha fatto una proposta. Il tuo stato d’animo è alle stelle, finalmente dopo mesi se non anni, sei riuscito a vendere casa.

 

No, fermati sangue freddo, non hai ancora venduto nulla, anzi attenzione.

 

L’agenzia sicuramente ti presenterà una proposta inferiore al prezzo che tu hai richiesto, e farà di tutto per farti firmare quella proposta.

 

Fermo e ragiona.

 

Ti ricordi la nostra domanda n° 23? Ecco questo è il momento di ripassare.

A che prezzo volevi vendere la tua casa? 250.000 euro? L’hai messa in vendita a 259.000 euro in modo tale da aggiungere le spese di agenzia? L’agenzia immobiliare ti ha fatto credere di avere un servizio gratuito?

 

 

TABELLA 1 - PREZZO DECISO INIZIALMENTE DAL VENDITORE
 
  VENDITORE ACQUIRENTE AGENZIA IMMOBILIARE TRADIZIONALE
PREZZO DI VENDITA EURO 250.000 EURO 250.000
SPESE AGENZIA (3% + IVA 22%) EURO 9.150 EURO 9.150 EURO 18.300
================================================
TOTALE EURO 240.850 EURO 259.150 EURO 18.300

 

 

TABELLA 2 - PREZZO MAGGIORATO DI SPESE DELL'AGENZIA
 
  VENDITORE ACQUIRENTE AGENZIA IMMOBILIARE TRADIZIONALE
PREZZO DI VENDITA EURO 259.000 EURO 259.000
SPESE AGENZIA (3% + IVA 22%) EURO 9.479,40 EURO 9.479,40 EURO 18.958,80
===============================================
TOTALE EURO 249.520,60 EURO 268.479,40 EURO 18.958,80

 

 

Bene adesso siamo alla resa dei conti. Lo sai come ha gestito la trattativa l’agenzia immobiliare? Lo sai cosa ha fatto per difendere il valore della tua casa? Che armi aveva per difendere il valore della tua casa, nei confronti del potenziale acquirente oltre alla sua parola?

 

Molto probabilmente l’agenzia immobiliare avrà consigliato al tuo potenziale acquirente di fare una proposta di acquisto, al ribasso in modo tale da comprendere le spese di agenzia della parte acquirente. (es. 250.000) in modo tale da far credere anche alla parte acquirente di avere un servizio gratuito.

 

Il potenziale acquirente a questo punto, se è un tipo sveglio, visto che il prezzo è trattabile farà un’offerta inferiore al prezzo “consigliato” dall’agenzia immobiliare (es. 240.000 euro se non anche meno).

 

 

TABELLA 3 - PROPOSTA DI ACQUISTO IN FASE DI TRATTATIVA
 
  VENDITORE ACQUIRENTE AGENZIA IMMOBILIARE TRADIZIONALE
PREZZO DI VENDITA EURO 240.000 EURO 240.000
SPESE AGENZIA (3% + IVA 22%) EURO 8.784 EURO 8.784 EURO 17.568
===============================================
TOTALE EURO 231.216 EURO 248.784 EURO 17.568

 

 

In pratica il venditore allettato in fase di incarico di vendere il proprio immobile ad un prezzo maggiorato comprensivo anche delle spese di agenzia, si ritrova una proposta che tolte le spese di agenzia, con una differenza di circa 27.500 euro!

 

L’agenzia immobiliare, ti racconterà dei problemi dell’acquirente, che ti ha portato tanta gente (turismo immobiliare), che c’è crisi, che un altro acquirente non lo troverà più, mille scuse per persuaderti ad accettare la proposta di acquisto. Ricordati che dal momento che tu firmi la proposta hai dei diritti e dei doveri. E soprattutto l'agenzia immobiliare ha il diritto alla sua provvigione anche se tu non arriverai dal notaio a vendere la tua casa. Lo so che forse non lo ritieni giusto ma questa è la legge, e la legge non ammette ignoranza.

 

A questo punto ci possono essere due strade:

1) non accetti la proposta

2) accetti la proposta

 

Se non accetti la proposta, non succede nulla, la tua casa rimane in vendita come prima.

Se accetti la proposta attento a tutte le clausole e a tutte le tempistiche. Non avere fretta, di solito la proposta di acquisto è valida 15 giorni e non è revocabile, aspetta qualche giorno e rifletti, la caparra con l’assegno non scappano. Prendi la decisione che sia per te la più giusta.

 

Se hai deciso di accettare la proposta, prima di firmare fai attenzione a:

1) Tempistica

2) Importo della caparra

3) Eventuale vincolo ad un mutuo

 

1) Il fattore tempo è molto importante, se la tua casa è abitata verifica di avere il tempo necessario per lasciarla libera da cose e persone. Però se vuoi veramente vendere devi anche darti una mossa e lasciare libero l'immobile il più presto possibile per non vederti sfumare una possibile vendita.

2) L’importo della caparra anch’esso è molto importante, perché spesso non è sufficiente nemmeno per pagare le spese dell’agenzia immobiliare. Ti faccio riferimento sempre alla proposta precedente:

 

PREZZO DI VENDITA EURO 240.000

CAPARRA EURO 5.000

ACCONTO EURO 35.000

SALDO/MUTUO EURO 200.000

 

Una proposta del genere, non è nemmeno da prendere in considerazione, in quanto i 5.000 euro di caparra, non saranno nemmeno sufficienti a pagare le spese di agenzia (8.784 euro), che ti verranno richieste subito dopo la firma dell’accettazione della proposta.

 

3) Una proposta di acquisto vincolata al mutuo, è l'ingresso di un limbo, di un'altra dimensione, e te la spiego brutale in poche righe per fartela capire con parole semplici.

In pratica tu hai venduto casa, incassando un assegno a titolo di caparra e pagando subito anche le spese di agenzia, però devi aspettare i comodi dell’acquirente in quanto non ha i soldi per pagarti e li richiede ad una banca, la quale dovendo iscrivere una ipoteca, vuole tutta la documentazione della tua casa, e la fa valutare ad un perito. Dopo di ché se tutto va bene si va dal notaio, oppure la banca non finanzia il tuo potenziale acquirente, per problemi suoi di reddito oppure per problemi legati alla tua casa, quindi dovrai restituire la caparra all’acquirente (che ovviamente avrai già incassato) e venire rimborsato dall’agenzia immobiliare che naturalmente anche lei ha già incassato (precisiamo, le tue spese più quelle della parte acquirente).

Ovviamente in tutto questo periodo di incertezza (minimo 1 mese), la tua casa rimarrà bloccata sul mercato per un tempo indefinito e potresti perdere altri potenziali acquirenti (Auguri!)

 

La maggior parte delle discussioni, degli inconvenienti e delle cause legali con le agenzie immobiliari e con la controparte, avvengono perché non sono rispettati gli accordi inseriti nella proposta di acquisto, quindi fai molta attenzione a quello che firmi.

 

A proposito, ti faccio un'ultima tabella e ti riporto lo stesso esempio di cui sopra, con una probabile vendita gestita dall’Agenzia Immobiliare Casarovato.it, dove viene immesso sul mercato un immobile con una perizia immobiliare di € 250.000, e che quindi l’agenzia può difendere il valore dell’immobile per iscritto con una perizia immobiliare certificata redatta da un perito esterno e non solo con le sue parole, e dove non viene richiesta nessuna spesa di mediazione alla parte acquirente:

 

 

TABELLA 4 - PREZZO DI VENDITA COME DA
PERIZIA IMMOBILIARE
 
  VENDITORE ACQUIRENTE AGENZIA IMMOBILIARE CASAROVATO.IT
PREZZO DI VENDITA EURO 250.000 EURO 250.000
SPESE AGENZIA (3% + IVA ESENTE) EURO 7.500 EURO 0,00 EURO 7.500
===============================================
TOTALE EURO 242.500 EURO 250.000 EURO 7.500

 

 

Ecco cosa intendo dire quando, non far pagare la mediazione all’acquirente è anche un vantaggio per il venditore, in quanto non abbassa il prezzo per ulteriori costi e non abbassa il prezzo in quanto è il suo valore effettivo riconosciuto con una perizia immobiliare scritta, e oltretutto riconosciuta anche dal sistema bancario.

 

Fase 8: Atto notarile

Finalmente se dopo la proposta vincolata al mutuo, tutto va bene, si arriva davanti al notaio dove viene trasferita la proprietà. Attenzione, non tutte le agenzie immobiliari ti assistono fino al notaio, non è obbligatorio per Legge. L’agenzia ha il diritto alla provvigione quando fa incontrare le parti per una conclusione di un affare (al preliminare) e lì finisce il suo lavoro.

 

 

 

3) VENDITA DA PRIVATO E CON LE AGENZIE IMMOBILIARI TRADIZIONALI

 

Un’altra possibilità per vendere la tua casa, è quella di vendere la tua casa da solo e in più fai "lavorare" tutte le agenzie immobiliari della zona. Questo è il miglior modo, scusami il termine, per sputtanare la tua casa e ti spiego anche il perché.

Questo è un mix delle cose dette in precedenza e quindi vai a creare ancora più confusione in un potenziale acquirente (puoi andarti a rileggere anche la risposta alla domanda n° 19). Oltre agli annunci diversi e sbagliati delle agenzie ci sarà anche un tuo annuncio, ovviamente con foto, informazioni e prezzo diverso.

Ci sarà più confusione anche con le visite dei potenziali acquirenti, perché potranno venire a vedere la tua casa tramite il tuo cartello/annuncio e fare, in un secondo momento, una doppia visita con le altre agenzie immobiliari.

Rischi di dover pagare lo stesso la provvigione ad una agenzia immobiliare, in quanto il cliente te l’ha portato l’agenzia immobiliare e per te sarà difficile da dimostrare che il potenziale acquirente già lo conoscevi e che aveva già visitato la tua casa come privato.

Infine se la tua casa è in vendita da parecchi mesi con più agenzie immobiliari, vuol dire che è un immobile difficilmente commerciabile e non lo vuole nessuno. Il rischio è quello di svalutare la tua casa agli occhi di un potenziale acquirente e di ottenere delle proposte ridicole con un forte ribasso rispetto al reale valore di mercato della tua casa.

 

 

VUOI VENDERE CASA?

Clicca qui per compilare il modulo e ti contattiamo noi

 

 

3) CONCLUSIONE

 

Spero di essere stato abbastanza semplice nella spiegazione, e forse adesso avrai una situazione più chiara, di come si fa a vendere una casa.

 

Io non ho niente da dire sul venditore privato, anzi se un venditore privato ha capacità, tempo e voglia di vendere la propria casa e vuole risparmiare qualche soldo, ben venga il "fai da te". Il problema è che sono pochi i venditori privati che sono veramente preparati per affrontare e risolvere eventuali problemi che si possono incontrare in una compravendita.

 

Ma se hai deciso di voler l'aiuto di una agenzia immobiliare per vendere la tua casa, non fare l'errore di farti chiamare dalle agenzie immobiliari, ma valuta tu le agenzie immobiliari e scegli il miglior servizio per vendere la tua casa!

 

Valuta tu se è meglio avere tante agenzie immobiliari tradizionali, che ti realizzano solo un annuncio generico che puoi fare benissimo anche tu, oppure se sia meglio avere una sola agenzia immobiliare che ti possa dare una perizia immobiliare che certifica il Valore di Mercato della tua casa, un annuncio dettagliato e completo, con altissima visibilità e con molteplici servizi e vantaggi a tutte le parti per vendere la tua casa serenamente.

 

Infine, ti consiglio di riguardarti la tabella nella nostra home page, che evidenzia i nostri servizi rispetto alla vendita tra privati e alle agenzie immobiliari tradizionali.

 

A te rimane la scelta, di scegliere il modo migliore per vendere la tua casa!

 

Noci Tiziano

Agenzia Immobiliare Casarovato.it

www.casarovato.it

 

 

 

VUOI VENDERE CASA?

Clicca qui per compilare il modulo e ti contattiamo noi

 

 

 

 

 

Statistiche