News - Ultime Notizie - Casarovato.it

NEWS

 

23/08/2017 - ...OOPS! 15.000 VISITE!!!

 

Oggi abbiamo superato le 15.000 visite, e abbiamo raggiunto un altro piccolo traguardo del nostro sito, in continua evoluzione e in continua crescita, per rendere sempre più importante la nostra presenza in internet.

 

 Vuoi rendere visibile anche la tua casa sul nostro sito? Chiamaci subito per un appuntamento senza impegno!

 

15 mila visite

  

10/07/2017 - PISA, ARRIVA LA CARTA DI IDENTITA' DEGLI IMMOBILI

 

Qualche giorno fa, precisamente il 27 Giugno 2017, sul Sole 24 Ore è uscito questo articolo che riguarda la carta di identità degli immobili.

 

La Fimaa Confcommercio di Pisa (l'associazione che raggruppa gli agenti immobiliari) lancia la carta d'identità degli immobili oggetto di compravendita. Le case avranno così un bollino identificativo: i clienti potranno conoscere le caratteristiche fondamentali, in linea con i più elevati standard di sicurezza e trasparenza.

aii pisa

«"Check up Pisa" è uno strumento da un lato al servizio degli agenti immobiliari - spiega il presidente Fimaa Pisa Mauro Buccioni - offrendo ad un mercato in continuo cambiamento un surplus di professionalità e dall'altro verso il cliente, aiutandolo a comprendere che oggi un immobile può essere oggetto di compravendita solo se rispetta determinati requisiti tecnici e urbanistici. Consideriamo che sette compravendite su dieci rallentano o addirittura saltano per il sopraggiungere, dopo gli accordi economici tra le parti, di impreviste problematiche di carattere tecnico. Con questo servizio assicuriamo al venditore che il suo immobile è a posto e al compratore la serenità di acquistare qualcosa di certificato».

Check up fornirà copia del titolo di provenienza, stato civile dei proprietari, ispezione ipotecaria, prestazione energetica, resoconto tecnico, documentazione catastale e situazione condominiale.

«Siamo in presenza di un cambio di passo deciso - commenta il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli - considerando che il mercato va risolutamente in direzione della qualità e gli agenti Fimaa di Pisa incarnano perfettamente questo nuovo paradigma professionale».

 

Precisiamo che questo succede solo a Pisa, e solo per una associazione di categoria, quindi una goccia nel mare.

 

In pratica dopo anni di giungla selvaggia, sono i primi agenti immobiliari ad aver capito che per vendere casa è meglio recuperare la documentazione PRIMA DI VENDERE UN IMMOBILE e di conseguenza si sono autoregolamentati.

 

Meglio tardi che mai, direi.

 

Quanto tempo bisognerà ancora aspettare perchè gli agenti immobiliari si rendano conto che devono fornire anche delle perizie scritte e smetterla di raccontare favole (sono stato gentile) ai proprietari di casa?

 

Fonte: Il sole 24 Ore

 

 

 

20/06/2017 - NEL 2016 + 18,90% DI ABITAZIONI VENDUTE RISPETTO AL 2015

 

Il 15 Maggio 2017 è stato pubblicato il Rapporto Immobiliare 2017 dedicato al settore residenziale redatto dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate (OMI) in collaborazione con l'Associazione Bancaria Italiana (ABI). 

 

 

rapporto immobiliare residenziale 2017

 

Cosa indica questo Rapporto Immobiliare?

Nel 2016 il mercato immobiliare delle abitazioni, sembra essere tornato su un sentiero di crescita, confermando e superando il dato positivo dell'anno precedente, come potete vedere dal grafico sopra. Se le compravendite continueranno ad essere sostenute anche nel 2017, potrebbe essere una nuova fase e un nuovo ciclo di crescita del settore residenziale.

Il Rapporto Immobiliare 2017, riferito all'anno 2016, indica che le unità abitative compravendute raggiungono il livello di circa 534.000.

Il dato del 2016 consolida ed accellera comunque il trend positivo riscontrato a partire dall'anno 2014, segnando un inequivocabile segnale di ripresa.

 

Quali sono le cause di questa ripresa?

Le cause di ripresa del mercato residenziale dipendono da alcuni fattori già evidenziati nel Rapporto dello scorso anno che qui riportiamo: 

1) La casa è un bene d'uso e quindi è un bene nescessario e sotto certi livelli il numero delle compravendite non può scendere.

2) La congiuntura economica è migliorata con l'aumento dell'occupazione

3) Il clima di fiducia delle famiglie è anch'esso migliorato per l'acquisto di beni duraturi come l'abitazione

4) I tassi di interesse sono ancora molto bassi e le banche continuano a erogare i mutui ipotecari.

5) I prezzi delle abitazioni, soprattutto quelle usate, si stanno riequilibrando

 

Per informazioni complete e per leggere integralmente Il Rapporto Immobiliare 2017 visitate il sito dell'Agenzia delle Entrate a questo link

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/

nsilib/nsi/documentazione/omi/pubblicazioni/

rapporti+immobiliari+residenziali

 

 

20/05/2017 - LA 1000 MIGLIA SI FERMA A ROVATO PER ASSAGGIARE IL MANZO ALL'OLIO 

 

Domenica 21 Maggio 2017 "LA CORSA PIU' BELLA DEL MONDO" farà tappa nel Comune di Rovato.

  1000 mille miglia 2017 rovato

Ecco qui il percorso: le prime autovetture attraverseranno tutta la frazione del Duomo, per poi giungere alla stazione di Rovato tramite il sottopassagio e svoltando in Via Lombardia, e percorrendo Via Cesare Battisti (Viale della Stazione), giungeranno verso il centro del paese fino al Corso Bonomelli e quindi in Piazza Cavour con sosta al Foro Boario per la pausa pranzo.

 

Questa è una imperdibile occasione per poter ammirare da vicino le magnifiche autovetture storiche.

 

Dopo la pausa pranzo si ripartirà percorrendo Via Franciacorta fino alle piscine, qui si svolterà in via Primo Maggio fino alla rotonda che incrocia Via XXV Aprile per poi proseguire verso Ospitaletto (anche qui faranno una tappa in Piazza Roma) e di conseguenza fino al traguardo nella nostra città di Brescia. 

 

Fonte: Comune di Rovato 

  

 

13/05/2017 - GUIDA PER L'ACQUISTO DELLA CASA

 

E' appena stata rilasciata dall'Agenzia delle Entrate, la nuova GUIDA PER L'ACQUISTO DELLA CASA aggiornata ad Aprile 2017.

E' una utilissima guida scritta in modo chiaro e molto semplice, per tutti  i cittadini, con le imposte e le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa.

 

Guida per l'acqusito della casa

 

Se vuoi una copia gratuita in formato pdf clicca sul seguente link:

 

Guida-per-l'acquisto-della-casa.pdf

 

Fonte: Agenzia delle Entrate

 

 

14/04/2017 - AUGURI DI BUONA PASQUA E PASQUETTA

 

buona pasqua e pasquetta

 

08/04/2017 - LO SBARAZZO A ROVATO

 

lo sbarazzo rovato

Domenica 9 Aprile 2017 a Rovato si terrà la 22esima edizione dello "SBARAZZO", il mercato degli sconti organizzato dall'associazione dei commercianti "Le Vie di Rovato" con il patrocinio del Comune di Rovato.

 

Anche l'Agenzia Immobiliare Casarovato.it vuole partecipare a questo evento e vuole offrire ai suoi clienti che vogliono vendere casa, un buono sconto del 20% sulla nostra provvigione.

 

Per ricevere il buono e aver diritto allo sconto del 20% sulla nostra provvigione è semplicissimo:

 

1) Clicca qui e compila il modulo inserendo i tuoi dati entro le ore 24.00 di Domenica 9 Aprile 2017

2) Riceverai via email il tuo buono sconto del 20%

3) Successivamente ti contatteremo noi per un appuntamento gratuito e senza nessun impegno da parte tua

4) Se vorrai affidarci l'incarico per la vendita della tua casa potrai usufruire del tuo buono sconto.

5) Attenzione il buono sconto è valido fino al 30 Aprile 2017.

 

Se stai vendendo o hai intenzione di vendere casa, questa è un'ottima occasione da non lasciarti sfuggire.

 

lo sbarazzo rovato

 

07/04/2017 - 10.000 VISITE !!!

 

Oggi abbiamo raggiunto le nostre prime 10.000 visite sul nostro sito www.casarovato.it Grazie a tutti i nostri visitatori che ci hanno permesso di raggiungere un altro importante traguardo.

10.000 visite significano 10.000 persone che vogliono vendere o vogliono comprare casa. Pensate anche a questo, prima di affidare la vendita della vostra casa, nelle mani di una agenzia immobiliare qualsiasi. 

10 mila visite  

 

20/03/2017 - AGENTI IMMOBILIARI ABUSIVI: E' ORA DI DIRE BASTA!

 

Riporto un articolo tratto dal sito della mia collega Paola Buffoli, titolare dell'Agenzia Immobiliare Vero Affitto www.veroaffitto.it, che approvo e condivido.

 

agente immobiliare abusivo

 

"Se credi che un professionista ti costi molto è perchè non hai idea di quanto ti costerà un dilettante"

Voglio iniziare questo post da questa massima,vera e realista. 
Quando decidete di affittare o vendere casa, vi ponete mai questa domanda? O coloro che vogliono realizzare il proprio sogno, acquistare o semplicemente affittare casa, si pongono mai questa domanda?
Io spero che da oggi in poi sarà così!
E' il momento di dire basta a quelle agenzie/agenti immobiliari ABUSIVI che svolgono questo lavoro a discapito della legge e della tutela di voi cittadini!

Potrebbe essere accaduto anche a te di avere a che fare con uno di questi personaggi se già stai cercando,vendendo o affittando casa ed hai incontrato più persone che ti hanno proposto di aiutarti nelle tue esigenze immobiliari.
Infatti, come purtroppo capita spesso in questo settore, si ha a che fare senza saperlo con personaggi che si spacciano per agenti immobiliari ma non hanno titolo per esercitare la professione e non sono garantiti per la loro responsabilità civile nel caso in cui ti arrechino un danno, svolgendo questo lavoro in modo illegale.

Può capitare in svariati contesti di incontrare agenti immobiliari abusivi, ANCHE E SOPRATUTTO entrando in un’agenzia immobiliare, con tanto di insegna, vetrina e regolare iscrizione della società alla camera di commercio!
Infatti a nessuno entrando in agenzia immobiliare verrebbe mai in mente di pensare che chi lo sta accogliendo e si propone per seguirlo non sia abilitato a svolgere la professione.Lo si da per scontato!! Sei entrato in un’agenzia immobiliare, ci saranno degli agenti immobiliari che ci lavorano dentro!
INVECE NO!!Ed è proprio su questa leva che giocano alcune agenzie immobiliari.

Infatti alcune agenzie immobiliari vengono aperte regolarmente ed il legale rappresentante della società, come previsto dalla legge, è abilitato a svolgere la professione di agente immobiliare e firma lui tutta la modulistica di incarichi di vendita/locazione e proposte d’acquisto/locazione.
Di conseguenza iniziano ad assumere persone che non sono abilitate a svolgere la professione ma che fanno spacciare come tali, per aumentare il loro giro d’affari! E che utilizzeranno la modulistica già firmata dall’agente immobiliare abilitato alla professione.

E invece molti incarichi vengono sottoscritti in presenza di personale non abilitato utilizzando modulistica già firmata o che verrà firmata successivamente dall’agente immobiliare legale rappresentante dell’agenzia, che però spesso non è presente all’appuntamento.

Quando capita una situazione di questo tipo non solo è una situazione scorretta ma assolutamente illegale e punita dall’art. 348 del codice penale ed ulteriori provvedimenti stabiliti in successive leggi e decreti legge dello Stato.
Ma noi ci siamo stancati davvero di vedere queste situazioni, che come vedrai più avanti sono diffuse in tutta Italia, ed abbiamo scritto questo articolo per informare quante più persone possibili di tutti i rischi che si corrono incappando in un agente immobiliare abusivo, fornendo tutti gli strumenti necessari per tutelarsi.


Chi sono gli agenti immobiliari abusivi? E come li riconosco?

Gli agenti immobiliari abusivi sono tutti coloro che svolgono la professione di agente immobiliare senza essere abilitati a farlo, non essendo iscritti negli appositi registri della Camera di Commercio di appartenenza.
Infatti, per poter svolgere la professione di agente immobiliare in modo regolare è necessario essere iscritti alla Camera di Commercio di appartenenza come mediatore immobiliare, agente di affari in mediazione immobiliare o come agente d’affari in mediazione immobiliare con mandato a titolo oneroso.
Qualsiasi altro tipo di iscrizione in Camera di Commercio non abilita a svolgere la professione di agente immobiliare.

Non possono infatti intermediare la vendita/locazione di immobili geometri, architetti, ingegneri, avvocati, commercialisti e procacciatori d’affari a vario titolo.

L’agente immobiliare infatti, come ogni altro mediatore, è tenuto alla iscrizione nel Registro delle imprese e nel Repertorio economico amministrativo (REA), istituito presso le Camere di Commercio.L’agente immobiliare, per potersi iscrivere alla Camera di Commercio e svolgere la professione, deve possedere i seguenti requisti morali e professionali:

  • assenza di condanne per determinati reati;
  • non deve essere stato sottoposto a provvedimenti antimafia;
  • non deve aver mai dichiarato fallimento o essere stato dichiarato fallito;
  • non deve essere stato inabilitato allo svolgimento della professione di agente immobiliare;
  • deve avere conseguito un diploma di scuola superiore
  • deve avere frequentato un corso di formazione specifico per diventare agente immobiliare
  • deve avere superato un esame diretto ad accertare l’attitudine e la capacità professionale
  • deve aver stipulato una polizza di assicurazione per la responsabilità civile a copertura dei danni che possa causare alle parti e ai terzi per sue negligenze od errori professionali. Polizza che copre anche i suoi dipendenti e tutti coloro che svolgono l’attività di mediazione per conto della sua società di intermediazione immobiliare.

In mancanza di questi requisiti non si può richiedere l’iscrizione come agenti immobiliari presso la camera di commercio e non si può svolgere l’attività di intermediazione immobiliare.

Ma come si fa a riconoscere un vero agente immobiliare e a capire se chi si ha davanti sia un professionista o un abusivo?

Basta controllare che il modulo che viene sottoposto al cliente per l’incarico di vendita/locazione o la proposta d’acquisto/locazione sia firmato dall’agente che effettivamente tratta l’affare, e non dal legale rappresentante della società se non è presente agli appuntamenti.
Dunque non firmare mai moduli in bianco e pretendi che l’agente che ti ha seguito nelle visite e negli appuntamenti tratti in prima persona anche tutti gli aspetti burocratici e legali connessi alla mediazione.

Se non sarà così significa che ti sei imbattuto in un agente immobiliare abusivo ed HAI DIRITTO DI NON PAGARGLI NULLA, poiché tale soggetto non è autorizzato a svolgere l’attività che esercita.

Se invece chi ti ha seguito nella sottoscrizione dell’incarico o negli appuntamenti di visita all’immobile accetta di seguirti anche nelle fasi successive, dalla trattativa al preliminare di compravendita fino al rogito notarile, controlla comunque che sia abilitato come agente immobiliare.
Potrai farlo chiedendogli il numero di iscrizione al REA (Repertorio Economico Amministrativo) della Camera di Commercio di competenza e puoi verificare tu stesso presso la Camera di Commercio che il numero e l’iscrizione fornita siano regolari e che sia iscritto realmente come agente immobiliare e non ad altro titolo.

In caso contrario l’agente immobiliare che sta trattando la vendita/locazione o la ricerca del tuo immobile è un AGENTE IMMOBILIARE ABUSIVO e te lo ripeto, non ha diritto ad alcuna provvigione!

Il diritto alla provvigione alla conclusione di un affare spetta infatti solo a chi è iscritto alla camera di commercio ed esercita come agente immobiliare in modo regolare.

Tutto ciò è stato confermato da una sentenza della Corte di Cassazione:

(Corte di Cassazione – Sezione Terza Civile, Sentenza 8 luglio 2010, n.16147: Nessun diritto alla provvigione nella mediazione senza iscrizione all’albo)

“Anche i procacciatori di affari, che svolgono l’attività di intermediazione per la conclusione dell’affare su incarico di una parte, devono essere iscritti nell’albo professionale di cui alla l. n. 39/1989, con la conseguenza che la mancata iscrizione esclude il diritto alla provvigione”.

Risulta quindi chiaro che chiunque intermedi la vendita/locazione di un immobile come procacciatore d’affari non ha diritto ad alcuna mediazione (sia esso geometra, commercialista, avvocato, ecc. o iscritto alla camera di commercio proprio come procacciatore d’affari).
Il procacciatore d’affari potrà solo comunicare notizie di potenziali affari ad agenti immobiliari abilitati od a persone interessate ad una compravendita e potrà essere retribuito solamente per l’affare procacciato dalla parte favorita dall’informazione fornita.

La differenza tra la figura del mediatore e quella del procacciatore d’affari è proprio il compito diverso che può svolgere ciascuna di queste figure: Infatti il mediatore e l’agente possono promuovere ed intermediare affari, mentre il procacciatore segnala possibilità d’affari.

Agenti e mediatori, invece, svolgono l’attività di intermediazione come propria attività professionale, che risulta essere incompatibile con lo svolgimento di altre attività professionali.

In definitiva solo un agente immobiliare regolarmente abilitato alla professione:

  • Può far sottoscrivere ai propri clienti una richiesta d’acquisto o di affitto
  • Può far sottoscrivere ai propri clienti un incarico di vendita o di affitto
  • Può accompagnare i propri clienti a visionare immobili sul posto
  • Può far sottoscrivere ai propri clienti una proposta d’acquisto o di affitto
  • Può seguire la trattativa per una vendita o per un affitto
  • Può seguire tutte le fasi della compravendita (preliminare, rogito, ecc) una volta chiusa una trattativa
  • Può seguire tutte le fasi di un contratto d’affitto

Chiunque non sia agente immobiliare regolare non può far nulla delle cose sopra citate anche se in presenza di un agente immobiliare abilitato alla professione. Sarà infatti anche in quel caso l’agente immobiliare l’unico che potrà firmare la modulistica, parlare di prezzo e seguire la trattativa.


Ecco quindi come ti devi muovere per non correre rischi nei vari casi specifici:

Se stai vendendo casa con un’agenzia o con un agente immobiliare:

Controlla che l’incarico che hai sottoscritto sia firmato dalla stessa persona che si è presentata a te per ricevere l’incarico, in caso contrario significherà che stai trattando la vendita del tuo immobile con un agente immobiliare abusivo.
Se la persona che ha firmato l’incarico invece è la stessa che si è presentata a te per ricevere l’incarico controlla che sia iscritta alla Camera di Commercio di appartenenza come come mediatore immobiliare, agente di affari in mediazione immobiliare o come agente d’affari in mediazione immobiliare con mandato a titolo oneroso, in caso contrario significherà che stai trattando la vendita del tuo immobile con un agente immobiliare abusivo.

Se stai cercando casa con un’agenzia o con un agente immobiliare:

Chiedi e controlla che la persona che ti ha fatto firmare una richiesta d’acquisto/locazione e/o che ti sta seguendo e che ti sta proponendo immobili sia iscritta alla Camera di Commercio di appartenenza come come mediatore immobiliare, agente di affari in mediazione immobiliare o come agente d’affari in mediazione immobiliare con mandato a titolo oneroso, in caso contrario significherà che stai cercando casa con un agente immobiliare abusivo.

Se hai sottoscritto una proposta d’acquisto/locazione con un’agenzia o con un agente immobiliare:

Chiedi e controlla che la persona che ti ha fatto firmare la proposta d’acquisto/locazione sia iscritta alla Camera di Commercio di appartenenza come come mediatore immobiliare, agente di affari in mediazione immobiliare o come agente d’affari in mediazione immobiliare con mandato a titolo oneroso, in caso contrario significherà che stai cercando casa con un agente immobiliare abusivo.

Se stai iniziando a muoverti per cercare casa o per vendere/affittare casa:

Controlla che la persona che si propone a te per seguirti nella vendita/locazione o nella ricerca di un immobile sia iscritta alla Camera di Commercio di appartenenza come come mediatore immobiliare, agente di affari in mediazione immobiliare o come agente d’affari in mediazione immobiliare con mandato a titolo oneroso, in caso contrario significherà che è un agente immobiliare abusivo e puoi evitare di perdere ulteriore tempo con quella persona.

Se scopri che l’agente immobiliare che ti sta seguendo o che si propone di seguirti è un agente immobiliare abusivo, puoi prendere questi provvedimenti:

  • Abbandona subito qualsiasi attività che stai facendo o che ti propone di fare con lui e vai alla ricerca di un agente immobiliare regolarmente abilitato alla professione.
  • Per tuo dovere di cittadino che vuole essere tutelato, segnalalo alla camera di commercio della tua città, come segnaleresti e non ti affideresti sicuramente più al tuo medico o al tuo dentista se scoprissi che non sono laureati! Infatti, nel caso in cui un privato voglia segnalare il comportamento scorretto di un agente immobiliare (o di una agenzia immobiliare), può presentare un esposto scritto alla Camera di Commercio competente della sua città, indicando i fatti inerenti a quanto accaduto con l’agente immobiliare abusivo, i dati identificativi dell’agente immobiliare abusivo, ed eventuale copia della documentazione utilizzata.

Nel caso in cui avessi già concluso una trattativa con un agente immobiliare abusivo fai valere il tuo diritto a NON RICONOSCERE LA PROVVIGIONE per la trattativa conclusa in quanto, come già detto sopra, solo chi svolge in modo regolare la professione di agente immobiliare ha diritto alla provvigione per l’affare concluso.

Se deciderai di affidarti alla nostra agenzia ne sono contenta e cercheremo in tutti i modi di soddisfare le tue esigenze nel campo immobiliare. Se invece le nostre proposte ed il nostro modo di operare con i clienti non ti convincono, nessun problema!
L’importante è che, per il tuo bene e per la tua sicurezza, se decidi di rivolgerti ad un agente immobiliare per cercare casa o se ti sei già rivolto in precedenza prima di leggere questo report, controlla sempre che sia abilitato alla professione.

Fonte: http://www.veroaffitto.it/news/agenti-immobiliari-abusivi


Vorrei aggiungere un link al Registro delle Imprese in modo tale che potete verificare online se un agente immobiliare è iscritto alla Camera di Commercio come Agente Immobiliare oppure è un abusivo:

http://www.registroimprese.it/ricerca-libera-e-acquisto



07/03/2017 - L'OTTO MARZO E' LA FESTA DELLA DONNA

 

Domani 8 Marzo è la Festa della Donna.  L’Agenzia Immobiliare Casarovato.it vuole fare un regalo riservato a tutte le donne che vogliono vendere casa con un buono sconto del 20%.

casa rovato sconto

Per ricevere il buono e aver diritto allo sconto del 20% sulla nostra provvigione è semplicissimo:

 

1) Clicca qui e compila il modulo inserendo i tuoi dati a partire da oggi ed entro le ore 24.00 di Mercoledì 08 Marzo 2017

2) Riceverai via email il tuo buono sconto del 20%

3) Successivamente ti contatteremo noi per un appuntamento gratuito e senza impegno da parte tua.

4) Se vorrai affidarci l'incarico per la vendita della tua casa potrai usufruire del tuo buono sconto.

5) Attenzione il buono sconto è valido fino al 31 Marzo 2017.

 

Se hai intenzione di vendere casa, questa è un'ottima occasione da non lasciarti sfuggire.

Condividi questa notizia e falla sapere anche alle tue amiche!

 

 

 

04/03/2017 - NELL'ANNO 2016 COMPRAVENDITE RESIDENZIALI IN AUMENTO DEL 18,90% RISPETTO AL 2015

agenzia immobiliare casa rovato

   

 

Secondo la Nota Trimestrale dell'Agenzia delle Entrate pubblicata il 01 Marzo 2017,  nell'anno 2016 sono state vendute  528.865 case, un aumento del 18,90% rispetto all'anno precedente.

Si conferma quindi il trend di ripresa e di fiducia iniziato nell'anno 2014, anche se c'è da notare che questo aumento delle compravendite è dato da una continua discesa dei prezzi delle abitazioni e dai tassi bassi dei mutui bancari.

Infatti, per chi vuole comprare casa, è ancora un ottimo periodo in quanto l'offerta presente sul mercato è molto ampia e di certo non manca la scelta per acquistare l'immobile più adeguato alle proprie esigenze.

 

Fonte: Agenzia delle Entrate

 

 

23/01/2017 - PROROGATO PER IL 2017 IL FONDO DI GARANZIA PER LA PRIMA CASA

 

            fondo prima casa

 

Ottime notizie per chi vuol comprare la prima casa!

E' stato prorogato per tutto il 2017 il Fondo di Garanzia per la Prima Casa e quindi riproponiamo un nostro articolo già scritto nel 2016.

 

 L'art. 1 comma 48 della Legge 27 Dicembre 2013 n° 147 ha istituito presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze il Fondo di Garanzia per la prima casa (Fondo prima casa)

 

Chi può aderire al fondo?

Possono aderire al fondo le giovani coppie coniugate con o senza figli, i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori conviventi, i conduttori di alloggi di proprietà degli istituiti autonomi per le case popolari nonchè i giovani di età inferiore a 35 anni, titolari di un rapporto di lavoro atipico.

I richiedenti all'atto della presentazione della domanda del mutuo non devono risultare proprietari di altri immobili ad uso abitativo ad eccezione di quelli acquisiti per successione a causa di morte, anche in comunione con altro successore, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

 

Quali sono le caratteristiche del finanziamento?

Sono ammissibili al fondo i mutui ipotecari erogati per l'acquisto ovvero per interventi di ristrutturazione e accrescimento dell'efficienza energetica di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale.

L'ammontare del mutuo ipotecario non deve essere superiore a  250.000 Euro.

La garanzia del fondo è concessa nella misura del 50% della quota capitale.

 

Quali caratteristiche deve avere l'immobile?

L'immobile per il quale si chiede il mutuo ipotecario deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969.

 

Come faccio ad accedere al Fondo di Garanzia per la prima casa?

Basta recarsi presso le filiali delle banche aderenti e compilare la domanda che verrà da loro inoltrata telematicamente.

 

Quali sono le banche aderenti?

Tra alcune delle banche aderenti al fondo troviamo:

 

 

Quale è il termine di scadenza del fondo?

Il fondo è stato istituito per gli anni 2014, 2015, 2016,2017. Quindi la scadenza è il 31 Dicembre 2017.

 

Per informazioni complete visitate il sito della Consap a questo link

http://www.consap.it/famiglia-e-giovani/fondo-di-garanzia-mutui-prima-casa/
oppure chiedete informazioni nelle filiali delle banche aderenti.

 

 

12/01/2017 - OGGI E' IL NOSTRO 1° ANNO DI ATTIVITA'

 

Oggi Giovedi 12 Gennaio 2017 festeggiamo il nostro 1° anno di attività! L’Agenzia Immobiliare Casarovato.it vuole fare un regalo ai suoi clienti che vogliono vendere casa con un buono sconto del 20%.

primo anno di attività casarovato

Per ricevere il buono e aver diritto allo sconto del 20% sulla nostra provvigione è semplicissimo:

 

 1) Clicca sull'immagine sopra e compila il modulo inserendo i tuoi dati entro le ore 24.00 di Giovedi 12 Gennaio 2017

2) Riceverai via email il tuo buono sconto del 20%

3) Successivamente ti contatteremo noi per un appuntamento gratuito e senza impegno da parte tua

4) Se vorrai affidarci l'incarico per la vendita della tua casa potrai usufruire del tuo buono sconto.

5) Attenzione il buono sconto è valido fino al 31 Gennaio 2017.

 

Se hai intenzione di vendere casa, questa è un'ottima occasione da non lasciarti sfuggire.

 

 

 

09/01/2017 - ABBIAMO RAGGIUNTO I 1000 MI PIACE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!!!

 

1000 mi piace casarovato

 

 

22/12/2016 - AUGURI DI BUONE FESTE

 

 natale rovato

 

 

 

22/11/2016 - BLACK FRIDAY 2016 SCONTO DEL 20%

 

L’Agenzia Immobiliare Casarovato.it vuole offrire uno sconto del 20% ai suoi clienti (ovviamente solo ai venditori, i nostri acquirenti hanno già uno sconto del 100%!!!)

black friday 2016

Per aver diritto allo sconto del 20% sulla nostra provvigione è semplicissimo:

 

 1) Compila subito il modulo e inserisci i tuoi dati entro le ore 24.00 di Venerdi 25 Novembre 2016

2) Riceverai via email il tuo buono sconto del 20%

3) Successivamente ti contatteremo noi per un appuntamento.

4) Se vorrai affidarci l'incarico per la vendita della tua casa potrai usufruire del tuo buono sconto.

5) Attenzione il buono sconto è valido fino al 30 Novembre 2016

 

 

 

26/10/2016 - ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (A.P.E.)

attestato di prestazione energetica

L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è quel documento che indica la prestazione energetica dell’edificio, cioè il suo fabbisogno di energia per essere riscaldato di inverno e climatizzato d’estate, in base alle sue caratteristiche tecniche costruttive e alla tipologia di impianti in esso installati.

 

L’Attestato di Prestazione Energetica lo rilascia un tecnico professionista iscritto all’elenco dei Certificatori Accreditati della Regione Lombardia, ed ha una validità di 10 anni.

 

Una cosa molto importante che i venditori sottovalutano è che dal 1 Gennaio 2012 l' A.P.E. è un documento obbligatorio necessario oltre che per la vendita dell'immobile anche per la pubblicità dello stesso (cartelli e annunci immobiliari). Chi vende un immobile senza allegare l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un soggetto punibile con la sanzione amministrativa minima di € 3.000,00 fino al massimo di € 18.000,00. La sanzione è applicata dalla Guardia di Finanza, oppure dalla Agenzia delle Entrate in fase di registrazione dell'atto notarile. Chi pubblicizza la vendita di un immobile senza indicare la classe e la prestazione energetica di quell'edificio è un soggetto punibile con la sanzione amministrativa minima di € 500,00 fino al massimo di € 3.000,00. La sanzione in questo caso può essere accertata dal Comune dove è situato l'immobile.


Dal 1° Gennaio 2016, con l'entrata in vigore del Decreto n° 6480 del 30 Luglio 2015, esiste una nuova classificazione in 10 classi dalla più efficiente (A4) alla meno efficiente (G).


Per maggiori informazioni puoi visitare il sito del CENED  www.cened.it

 

 

 

14/10/2016 - VALUTAZIONI IMMOBILIARI, CULTURA E MERCATO DEL REAL ESTATE

valutazioni immobiliari

Oggi Venerdi 14 Ottobre 2016 a Mantova, Capitale Italiana della Cultura 2016, si svolge un evento di livello nazionale denominato "VALUTAZIONI IMMOBILIARI, CULTURA E MERCATO DEL REAL ESTATE" organizzato dalla associazione di valutatori E-valuations, per promuovere la figura del Valutatore Immobiliare e per mettere a conoscenza della filiera del settore immobiliare, la necessità nel mercato di maggior trasparenza e affidabilità, dopo il recepimento delle ultime direttive europee.

 

L'obiettivo è quello di elaborare un documento, la "Carta Immobiliare di Mantova", il cui scopo è quello di offrire indicazioni per la ripresa e la stabilità del settore immobiliare.

 

All'evento parteciperà come Responsabile del Progetto CHECK UP IMMOBILIARE la Geom. Raffaella Cavalleri, esperta di estimo e presente nella Commissione Estimo e Valutazioni Immobiliari del Collegio Geometri di Brescia. Ovviamente con check up immobiliare si intende ricerca, controllo e la verifica della documentazione per la commerciabilità dell'immobile, PRIMA di mettere l'immobile sul mercato.

 

Un'altra cosa molto importante all'evento sarà la discussione sull'entrata in vigore del  Decreto Legislativo 72/2016, che dispone le indicazioni per poter effettuare le Valutazioni Immobiliari su immobili residenziali garantiti da ipoteca e le competenze della figura del Valutatore Immobiliare.

 

D'ora in avanti il mercato immobiliare per muoversi avrà sempre più bisogno di certezze, trasparenza e affidabilità a partire dalla documentazione dell'immobile fino ad arrivare al Valore di Mercato, definito tramite delle Perizie Immobiliari corrette, conformi e inattacabili, redatte da Valutatori Immobiliari certificati.

 

OGGI, 14 OTTOBRE 2016, L'AGENZIA IMMOBILIARE CASAROVATO.IT E' LA PRIMA E UNICA AGENZIA IMMOBILIARE SUL MERCATO CHE OFFRE AI SUOI CLIENTI LA CERTEZZA, LA TRASPARENZA E L'AFFIDABILITA' NELLE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI RESIDENZIALI.  

 

Ricordatevelo la prossima volta che avrete bisogno di vendere o acquistare casa.

 

Di seguito trovate il link di un video che riepiloga brevemente la giornata

https://www.youtube.com/watch?v=xFUtAWeke6o
 

 

08/10/2016 - FESTA DELLE ATTIVITA' IN PROPRIO

 

Martedì 11 Ottobre 2016 è la Festa delle Attività in Proprio dedicata non solo al settore alimentare ma anche alle aziende e professionisti, organizzata da Metro Italia Cash and Carry (www.metro.it).

 

festa attivita in proprio

 

Anche l'Agenzia Immobiliare Casarovato.it partecipa a questo evento Martedì 11 Ottobre 2016 riservando una speciale offerta ai suoi clienti:

 

SCONTO DEL 20% sulla nostra provvigione a chi ci conferirà un incarico di vendita in esclusiva della sua casa nella zona ovest della provincia di Brescia, Franciacorta e Lago di Iseo.

 

Per aderire all'offerta telefonare al 328/9331085 oppure inviare una email a agenzia@casarovato.it per prenotare un appuntamento.

 

17/09/2016 - SIAMO ARRIVATI A 500 FAN SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

500 volte grazie a tutti i nostri Fan che ci seguono sulla nostra pagina Facebook www.facebook.com/casarovato.it 

casarovato.it

 

 

08/09/2016 - UN POST DEDICATO A CHI VUOL VENDERE CASA

 

Oggi per noi è un altro giorno importante, sono 6 mesi che abbiamo installato il contatore visite in fondo alla pagina del nostro sito www.casarovato.it e abbiamo superato le 4000 visite!!!

casarovato

Forse detto così non vi dice niente, ma prima di analizzare i dati che per trasparenza pubblichiamo, vuol semplicemente dire che abbiamo in media 666 visite al mese, 22 visite al giorno.

casarovato

Inoltre non solo le visite sono importanti ma anche le pagine viste: un totale di 26.400, una media di 4.400 al mese, 143 al giorno.    

visite casarovato

Perchè mettiamo questi dati?

Per dimostrare a chiunque la visibilità del nostro sito anche con i fatti e non solo a parole.

Pensate anche a questo, prima di affidare l'incarico di vendita della vostra casa a una Agenzia Immobiliare qualsiasi.

 

 

 

05/08/2016 - SIAMO IN PRIMA POSIZIONE SU GOOGLE!!!

 

google

 

Oggi è un data importante per il nostro sito www.casarovato.it

Siamo in prima pagina e in prima posizione su Google con la parola chiave "casa rovato" su 434.000 competitor, superando anche i portali immobiliari più importanti con migliaia di pagine.

E' un grande traguardo che permetterà al nostro sito di essere visibile ad un maggior numero di persone che cercano casa a Rovato e di conseguenza aumentarne il numero di accessi.

Quindi se volete affidare l'incarico di vendita della vostra casa ad una agenzia immobiliare, prima verificate che sia visibile in Google e poi ovviamente verificate il contenuto del sito!

 

22/07/2016 - A CHE PUNTO E' IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE?

casarovato

Uno dei modelli più conosciuti in ambito immobiliare è il modello dell'esagono detto anche a nido d'ape. Il grafico sopra riportato (cliccate per ingrandirlo) rappresenta le fasi del ciclo immobiliare e più precisamente:

 

- Fase 1: prezzi stabili e aumento del numero di compravendite

- Fase 2: prezzi e transazioni in crescita

- Fase 3: i prezzi continuano a salire ma le compravendite rallentano

- Fase 4: i prezzi sono stabili e le transazioni in calo

- Fase 5: prezzi e transazioni in flessione

- Fase 6: i prezzi sono in calo ma le compravendite ricominciano a crescere

 

Dopo questa premessa osservate il seguente grafico: 

nido

 è stato inserito (in arancione) l'indice delle compravendite e l'indice dei prezzi immobiliari degli ultimi 20 anni a partire dall'anno 1997 fino alle previsioni del'anno 2017. Dal grafico si può dedurre che la Fase 6 sia finita e siamo rientrati all'inizio del ciclo nella Fase 1: prezzi stabili e aumento del numero di compravendite.

Questo non ci deve far pensare che rivedremo un aumento dei prezzi come nella prima decade del nuovo millennio, ma solamente far riflettere chi vuole acquistare casa, che questo è il momento giusto per acquistare.

Inoltre deve anche far riflettere i proprietari di casa che hanno un immobile usato da vendere, che abbiamo toccato il fondo della discesa dei prezzi, e sicuramente se dovessero risalire sicuramente non saranno i prezzi dei loro immobili usati e da ristrutturare, ma solamente i prezzi di immobili nuovi con alte efficienze energetiche.

 

Fonte: Ance.it

Associazione Nazionale Costruttori Edili

Osservatorio congiunturale sull'industria delle costruzioni del 6 Luglio 2016

  

 

 

18/07/2016 - OGGI ABBIAMO SUPERATO LE 2500 VISITE!!!

casa rovato 2500

Oggi il nostro sito ha superato le 2500 visite da quando è stato installato il contatore in fondo alla pagina del sito, cioè dal 8 Marzo 2016.

Un grazie a tutti i nostri visitatori!!!

 

 

  

14/07/2016 - UN POST CHE TUTTI I NOSTRI CLIENTI DEVONO LEGGERE

 

casa-rovato

In questi giorni abbiamo perso il nostro 1° cliente!

 

Ecco quello che è successo: un proprietario di casa ci contatta per vendere la sua casa, e dopo aver firmato l'incarico e averci consegnato e verificato tutta la documentazione dell'immobile, facciamo redarre la Perizia Immobiliare da un Perito Valutatore esterno all'agenzia.

 

Il Perito Valutatore ovviamente effettua il sopralluogo all'immobile e quindi dopo qualche giorno ci consegna la Perizia Immobiliare, ovviamente utilizzando nel procedimento di stima, gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS).

 

Ma cosa sono gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS)?

Vi dò una risposta breve e semplice in poche parole, per non entrare in un'area tecnica e complessa come quella delle stime immobiliari: in pratica è un procedimento con delle regole condivise a livello internazionale per fare delle stime in modo matematico e scientifico basato su reali compravendite effettuate nei 18 mesi precedenti di immobili simili a quello da stimare.

 

Ma che differenza c'è tra una Perizia Immobiliare "tradizionale" e una Perizia Immobiliare redatta con gli Standard Internazionali di Valutazione (IVS)?

Anche qui vi dò una risposta in maniera molto semplice: se incaricate tre periti diversi a valutare la vostra casa con una Perizia Immobiliare "tradizionale" avrete 3 risultati diversi, se incaricate tre periti diversi a valutare la vostra casa con una Perizia Immobiliare redatta con gli IVS, avrete un unico risultato.

 

A questo punto consegnamo la Perizia Immobiliare al proprietario, ma secondo lui il valore indicato è troppo basso. Il proprietario si aspettava un risultato più alto e vuole vendere a un prezzo di vendita almeno il 20% superiore al risultato della Perizia.

Noi ci rifiutiamo di vendere il suo immobile al prezzo che lui vuole, e lui si rifiuta di vendere al prezzo di Perizia.

 Purtroppo pùò succedere anche questo, noi non abbiamo nessun problema con nessuno, la casa è sua e lui decide di fare quello che vuole.

Puntualmente il proprietario recede dall'incarico per iscritto, di cui vorrei riportarne solamente una frase:

......"La ringrazio per la professionalità da Lei dimostrata in questo periodo".......

Una frase che sfido chiunque di trovare in una revoca di un incarico.

 

Ma cosa è successo?

E' successo che il proprietario non ha accettato la realtà, dimostratagli per iscritto e con le dovute giustificazioni.

 

E ora cosa succederà?

Niente, rimetterà in vendita la sua casa da solo oppure tramite altre agenzie, le quali saranno molto contente di avere un altro immobile da vendere in portafoglio, e gli diranno quello che il proprietario vuole sentirsi dire. Ovviamente tutto a voce, troppo faticoso e soprattutto difficile da giustificare  per iscritto.

Spero anche che non faccia il grave errore di dare l'incarico di vendita a tante agenzie immobiliari non in esclusiva come spiego al punto 18 della pagina "Domande frequenti Venditori".

 

Perchè abbiamo scritto questo post?

Per dimostrare ai nostri clienti come lavoriamo e soprattutto per dimostrare ai nostri "futuri clienti acquirenti" che tuteliamo anche i loro interessi anche se veniamo pagati solo dai venditori.

L'Agente Immobiliare non è un venditore ma è un mediatore, fa incontrare la domanda con l'offerta e deve tutelare entrambe le parti, a partire da una corretta valutazione dell'immobile.

 

 

 

02/07/2016 - "THE FLOATING PIER'S" SU GOOGLE STREET VIEW!!!

 

passerella lago iseo

Non siete riusciti ad andare a visitare la passerella sul Lago di Iseo?

Nessun problema la tecnologia vi viene incontro, Google Street View vi può far visitare virtualmente la passerella galleggiante "The Floating Pier's".

 

 

 

18/06/2016 - APERTURA "THE FLOATING PIER'S" SUL LAGO DI ISEO - INSERTO SPECIALE GRATUITO CON CHIARI WEEK

 

lago iseo

In edicola con Chiari Week di questa settimana un inserto speciale sul Lago di Iseo per l'apertura della passerella galleggiante "The Floating Pier's".

Inoltre a pag. 15 ci siamo anche noi con la nostra pubblicità Agenzia Immobiliare Casarovato.it

 

 

 

 09/06/2016 - WEBCAM SUL LAGO DI ISEO

 

casarovato lago iseo

 

Ecco qua un link diretto ad una webcam per monitorare 24 ore su 24 il Lago di Iseo e soprattutto il ponte galleggiante "The Floating Pier's" l'opera d'arte realizzata dall'artista bulgaro Christo Vladimirov Yavachev, che sarà inaugurata Sabato 18 Giugno 2016 e sarà aperta fino a Domenica 3 Luglio 2016.

Un evento assolutamente da non perdere, dove si prevede l'arrivo di 500 mila visitatori da tutto il mondo, un'occasione unica per far conoscere il nostro territorio a livello mondiale.

 

Ringrazio il sig. Piercarlo Messali per l'ottima idea!

fonte: www.pierchilandia.it

 

Alcuni link utili:

proloco Sulzano:

www.prolocosulzano.it               

sito ufficiale The Floating Piers in italiano:

www.thefloatingpiers.com/home-page-it

 

 

 

27/05/2016 - PUBBLICITA' SUL SETTIMANALE CHIARIWEEK

 

pubblicita casarovato chiariweek

Questa è la pubblicità uscita sul settimanale ChiariWeek.

Verrà ripetuta sul giornale il Venerdi 10  e 17 Giugno 2016.

 

 

 

12/05/2016 - AUMENTO DELLE COMPRAVENDITE

 

compravendite residenziali

 

E' stato presentato il Rapporto Immobiliare 2016 dedicato al settore residenziale redatto dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate (OMI) in collaborazione con l'Associazione Bancaria Italiana (ABI). 

 

Cosa indica questo Rapporto Immobiliare?

Come potete vedere dal grafico sopra, il Rapporto Immobiliare 2016, riferito all'anno 2015, indica che il Mercato Immobiliare delle abitazioni è aumentato rispetto all'anno 2014.

Nell'anno 2015 il volume delle compravendite è arrivato alle 449.000 unità abitative consolidando il trend di ripresa con un aumento del +6.5% rispetto all'anno 2014 con 421.000 unità. Ovviamente siamo ben lontani dal massimo delle compravendite registrate nel 2006 con 877.000 unità abitative vendute, ma almeno stiamo risalendo dal fondo toccato nel 2013 con 406.000 unità vendute.

 

Quali sono le cause di questa ripresa? 

Principalmente sono 4 i fattori che stanno interessando l'attuale ripresa:

1) La casa è un bene d'uso e quindi è un bene nescessario e sotto certi livelli il numero delle compravendite non può scendere.

2) E' ritornata la fiducia delle famiglie per l'acquisto di beni duraturi come l'abitazione (fonte ISTAT)

3) I tassi di interesse sono ulteriormente diminuiti e le banche hanno ricominciato a erogare i mutui ipotecari.

4) I prezzi delle abitazioni hanno smesso di scendere e si stanno riequilibrando e quindi questo è il miglior momento degli ultimi 30 anni per chi vuol effettuare un acquisto immobiliare.

 

Per informazioni complete e per leggere integralmente Il Rapporto Immobiliare 2016 visitate il sito dell'Agenzia delle Entrate a questo link

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/

nsilib/nsi/documentazione/omi/pubblicazioni/

rapporti+immobiliari+residenziali

 

 

 

08/04/2016 - FONDO DI GARANZIA PER LA PRIMA CASA

 

            fondo prima casa

 

L'art. 1 comma 48 della Legge 27 Dicembre 2013 n° 147 ha istituito presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze il Fondo di Garanzia per la prima casa (Fondo prima casa)

 

Chi può aderire al fondo?

Possono aderire al fondo le giovani coppie coniugate con o senza figli, i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori conviventi, i conduttori di alloggi di proprietà degli istituiti autonomi per le case popolari nonchè i giovani di età inferiore a 35 anni, titolari di un rapporto di lavoro atipico.

I richiedenti all'atto della presentazione della domanda del mutuo non devono risultare proprietari di altri immobili ad uso abitativo ad eccezione di quelli acquisiti per successione a causa di morte, anche in comunione con altro successore, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

 

Quali sono le caratteristiche del finanziamento?

Sono ammissibili al fondo i mutui ipotecari erogati per l'acquisto ovvero per interventi di ristrutturazione e accrescimento dell'efficienza energetica di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale.

L'ammontare del mutuo ipotecario non deve essere superiore a  250.000 Euro.

La garanzia del fondo è concessa nella misura del 50% della quota capitale.

 

Quali caratteristiche deve avere l'immobile?

L'immobile per il quale si chiede il mutuo ipotecario deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969.

 

Come faccio ad accedere al Fondo di Garanzia per la prima casa?

Basta recarsi presso le filiali delle banche aderenti e compilare la domanda che verrà da loro inoltrata telematicamente.

 

Quali sono le banche aderenti?

Tra alcune delle banche aderenti al fondo troviamo:

 

 

Quale è il termine di scadenza del fondo?

Il fondo è stato istituito per gli anni 2014, 2015, 2016. Quindi la scadenza è il 31 Dicembre 2016.

 

Per informazioni complete visitate il sito della Consap oppure chiedete informazioni nelle filiali delle banche aderenti.

 

 

 

   

 

 

Statistiche